Tecnico Bate Borisov: «Con la Roma serve la perfezione» 

Aleksandr Yermakovich, tecnico dei bielorussi: "Vogliamo far festeggiare i nostri tifosi"
2 min

ROMA - "Per prendere punti a squadre come la Roma c'è bisogno di una combinazione di fattori: abilità, fortuna, sostegno dei tifosi. Dovremo giocare molto bene, con la massima determinazione e concentrazione". Aleksandr Yermakovich, tecnico del Bate Borisov, mette in guardia la Roma, ospite domani sera per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. L'allenatore bielorusso durante le conferenza stampa della vigilia prima glissa sul modo in cui affronterà i giallorossi: "Se proveremo a sorprenderli attaccando dall'inizio? Non ho intenzione di svelare le mie carte, la formazione la conoscerete al momento del calcio d'inizio", poi però aggiunge: "Posso dire che vogliamo dare ai nostri tifosi qualcosa da festeggiare, e faremo del nostro meglio per riuscirci".

 Il compito non sarà facile, anche perché Yermakovich ricorda come la Roma sia "un top team, con un sacco di giocatori esperti in grado di sostituire la qualità dei leader infortunati". Per questo, sottolinea, "non credo che le assenze di Keita, Totti e Dzeko influenzeranno in qualche modo il gioco di Garcia. Lui è un sostenitore del calcio offensivo, con un palleggio intenso e tanti giocatori a partecipare alle azioni d'attacco - conclude -. La Roma ha un ottimo gioco di squadra, e i pericoli possono arrivare da chiunque in campo. Dobbiamo essere pronti a tutto".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti