Risultati Champions League: poker Atletico Madrid, il City ne fa 5 al Monaco

La squadra di Simeone supera 4-2 il Bayer Leverkusen e ipoteca l'accesso ai quarti di finale. I ragazzi di Guardiola si riprendono dopo il deludente pareggio in Fa Cup
Risultati Champions League: poker Atletico Madrid, il City ne fa 5 al Monaco

ROMA - Tutto facile per l'Atletico Madrid. Alla BayArena, la squadra di Simeone supera 4-2 il Bayer Leverkusen, imbattuto in Champions League (quattro pareggi e due vittorie) nell'andata degli ottavi di finale.

LE SCELTE - Il Cholo schiera il solito granitico 4-4-2 con Gameiro partner di Griezmann ma deve fare a meno di Godin, Tiago, Augusto Fernandez e Juanfran. Dall'altra parte Schmidt non può contare su Bender che non ha recuperato in tempo, su Tah e su Calhanoglu (squalificato dalla Fifa per il resto della stagione per le note vicende riguardanti il mancato passaggio dal Karlsruhe al Trabzonspor nel 2011).

Champions League, Bayer Leverkusen-Atletico Madrid 2-4: Simeone passa alla BayArena
Guarda la gallery
Champions League, Bayer Leverkusen-Atletico Madrid 2-4: Simeone passa alla BayArena

TUTTO IN 25 MINUTI - L'Atletico entra subito in partita e al 18' si porta in vantaggio grazie a Saul. Il centrocampista dei colchoneros salta Kampl, punta Dragovic e dal limite, con l'uomo di fronte, trova un sinistro a giro che finisce sotto la traversa. Per la squadra di Simeone si mette bene e può sfruttare al meglio il contropiede, tattica ormai collaudata. Infatti, al 25', grazie all'errore difensivo di Dragovic che buca il rilancio a metà campo, Gameiro parte in contropiede, punta Tropak, tiene palla al limite e scarica per l'accorrente Griezmann. Tutto solo, l'ex Real Sociedad di sinistro spara sotto la traversa e batte Leno che non può fare nulla.

BAYER LEVERKUSEN-ATLETICO MADRID 2-4: TABELLINO E STATISTICHE

BELLARABI-GOL, POI IL TRIS - L'obiettivo è risvegliare la BayArena e il Leverkusen ci riesce fin dai primi minuti del secondo tempo. Grandissima palla di Kampl che apre a destra per Henrichs. Cross al bacio per Bellarabi che di destro incrocia e batte Moyà. Ma gli ospiti, dopo aver sfiorato il terzo gol, lo trovano al 58' Dragovic commente l'ennesima ingenuità: trattiene Gameiro, forse fuori area, e l'arbitro assegna il penalty per la squadra di Simeone. Dal dischetto va proprio il francese che non sbaglia e cala il tris!

AUTOGOL SAVIC E POKER TORRES - I tedeschi non ci stanno e vanno a caccia del secondo gol. Ci pensa Savic con un autogol a riaprire il match. Cross dalla sinistra di Brandt, malissimo Moyà che in uscita bassa respinge addosso a Savic: il centrale ex Fiorentina è vittima dell'errore del portiere e recapita la sfera in rete suo malgrado. Ma all'87' Vrsaljko scambia sulla fascia dopo una rimessa laterale e pennella un cross per la testa di Torres: inserimento perfetto e colpo di testa che picchia sul palo e s'insacca: 4-2!

MANCHESTER CITY-MONACO 5-3: LA CRONACA DEL MATCH

 

MANCHESTER CITY-MONACO 5-3 - Dopo il deludente pareggio contro il modesto Huddersfield (serie b inglese) in Fa Cup, il Manchester City si riscatta e supera all'Etihad Stadium per 5-3 il Monaco nell'andata degli ottavi di finale di Champions.

Manchester City-Monaco, spettacolo social: Reina e Marchisio esaltati
Guarda la gallery
Manchester City-Monaco, spettacolo social: Reina e Marchisio esaltati

Partita incredibile a Manchester, a colpi di gol. La squadra di Jardim va subito sotto con il gol di Sterling servito da Sanè ma poi trova il pareggio grazie all'errore in impostazione di Caballero Fabihno riceve palla e mette dentro un cross pennellato per Falcao. Il colombiano in volo d'angelo anticipa tutti e infila in porta di testa. Prima della fine dei primi 45 minuti, però, i francesi si portano in vantaggio con Mbappè. Il talento francese viene servito in profondità, elude la difesa avversaria e, da solo davanti a Caballero scarica il tiro che si piazza sotto la traversa.

Champions League, Manchester City-Monaco 5-3: che spettacolo all'Etihad
Guarda la gallery
Champions League, Manchester City-Monaco 5-3: che spettacolo all'Etihad

ALTRA BOTTA E RISPOSTA - Grandi emozioni anche nel secondo tempo. Il Monaco potrebbe chiudere la partita ma Falcao fallisce il tiro dagli undici metri. Il City ci crede ed al 58' trova il gol del pareggio. Cavalcata di Sterling che serve Aguero lungo linea, l'argentino si infila tra i centrali del Monaco e colpisce! Subasic si lascia scappare il pallone intervenendo malissimo, sfera in rete.

SHOW CITIZENS - La squadra di Jardim non si ferma e Falcao si fa perdonare il rigore sbagliato. Palla in verticale dalle retrovie per Falcao, il colombiano si libera di Stones e con un pallonetto fantastico supera Caballero porta il Monaco di nuovo in vantaggio. Ma la partita non finisce qui, al 72' Silva scodella dentro dalla bandierina, Aguero al volo colpisce con il collo pieno sul secondo palo e batte Subasic per il 3-3. Guardiola si esalta e con lui anche la squadra. Al 77' Stones si libera di Glik, si avventa sul pallone in spaccata e insacca per il 4-3. Il punto esclamativo della partita arriva all'83: palla geniale di Silva per Aguero a scalvare la difesa, l'argentino solo davanti a Subasic appoggia dentro per Sanè che deve solo toccare in porta! 5-3!

MANCHESTER CITY-MONACO 5-3: TABELLINO E STATISTICHE

Champions, i migliori video

Commenti