Corriere dello Sport

Champions League

Vedi Tutte
Champions League

Dalla Spagna: «L'Uefa "congela" l'arbitro di Barça-Psg»

Dalla Spagna: «L'Uefa "congela" l'arbitro di Barça-Psg»
© EPA

Secondo il quotidiano spagnolo Marca, Collina, capo degli arbitri, non è rimasto soddisfatto della direzione di gara del fischietto tedesco e starebbe pensando di escluderlo per tutte le prossime gare di questa edizione della Champions League

Sullo stesso argomento

 

venerdì 10 marzo 2017 11:11

ROMA - L'arbitraggio di Deniz Aytekin nella super sfida tra Barcellona e Psg non è andato giù a Pierluigi Collina, capo dei direttori di gara dell'Uefa. Secondo quanto riportato da "Marca", infatti, il numero 1 degli arbitri starebbe pensando di escludere il fischietto tedesco per tutte le prossime gare di questa edizione della Champions League. I rigori concessi al Barcellona e anche quelli non dati al Psg avevano generato la reazione di Unai Emery che subito dopo il clamoroso ko del Camp Nou aveva protestato: «È difficile fare una valutazione adesso, ma anche alcune decisioni arbitrali ci hanno penalizzato». Ed evidentemente, stando a quanto riporta anche l'edizione online del popolare quotidiano spagnolo, Collina la prossima settimana potrebbe prendere provvedimenti per le decisioni di Aytekin (che domenica arbitrerà Amburgo-Borussia Monchengladbach e in difesa del quale ieri si è schierata la federcalcio tedesca) anche se prima dovrà valutare tutte le scelte dell'arbitro del Camp Nou grazie anche ad un dossier di un delegato presente a Barcellona. In ogni caso, anche se dovesse esserci un qualsiasi provvedimento nei confronti di Aytekin, non verrà in alcun modo resa pubblica da Collina che preferisce comunicare tutto in forma privata.

QUANDO IL CALCIO DIVENTA POESIA



GLI EPISODI CONTESTATI - Secondo Marca sono quattro gli episodi contestati al fischietto inglese: la non espulsione di Neymar, il rigore non concesso a Di Maria quando il punteggio era sul 3-1, il rosso non dato a Verratti e il penalty molto dubbio (poi trasformato di Neymar) assegnato al Barcellona per l'atterramento di Suarez da parte di Marquinhos. Marca precisa anche come Aytekin non sia neanche tra i primi 10 arbitri europei e al secondo posto tra i direttori di gara tedeschi e inoltre la sua scelta per il super match di ritorno degli ottavi di Champions è stata fatta in virtù della sfida d'andata (terminata 4-0) che lasciava pensare ad un match di ritorno più tranquillo rispetto a quello che poi è andato in scena.

Articoli correlati

Commenti