Barcellona-Manchester United 3-0: Messi show, blaugrana in semifinale
© AFPS
Champions League
0

Barcellona-Manchester United 3-0: Messi show, blaugrana in semifinale

L'argentino sigla una doppietta salendo a 110 gol in Champions League, poi Coutinho cala il tris

BARCELLONA - Manchester United annullato da uno strepitoso Lionel Messi, in semifinale ci va il Barcellona. Al Camp Nou finisce 3-0 (1-0 all'andata per i blaugrana), doppietta della 'Pulce' che sale a 110 gol nella massima competizione europea per club. 

BARCELLONA-MANCHESTER UNITED 3-0

MESSI PAZZESCO E "PAPERA" DE GEA - Grande partenza dello United, l'1-0 subito all'andata glielo impone. Dopo neanche un minuto Rashford spaventa Ter Stegen colpendo di sinistro la parte alta della traversa. Al Barcellona, frastornato, servono dieci minuti per svegliarsi: Rakitic viene toccato in area, ma l'arbitro, dopo il consulto del Var, decide di negare il tiro dal dischetto. Al 16' Messi decreta che è arrivato il tempo di lasciare il segno: ruba un pallone sulla trequarti a Young, tunnel improvviso e sinistro a giro sul palo lungo con una precisione impressionante che vale l'1-0 e il doppio vantaggio nel computo totale tra andata e ritorno. La 'Pulce' non segnava in un quarto di finale da sei anni (contro il Psg nel 2013). Altri quattro minuti e regala il bis (110 gol in Champions League in carriera), questa volta con la complicità di De Gea che, tuffandosi, si lascia passare il pallone sotto al corpo compiendo una vera e propria "papera". 

SOLO MESSI - Che botta per il Manchester, non c'è reazione. Continua invece ad esserci solo e soltanto Messi, che fa quello che vuole dando dimostrazione - come se ce ne fosse ancora bisogno - di tutta la sua infinita classe. Chiude uno scambio ad alta velocità calciando al volo, poi dalla distanza prova l'effetto sorpresa su punizione senza centrare la porta. Infine sprinta da metà campo saltando tutti (anche in questo caso con tanto di tunnel), dando il là all'azione che porta Sergi Roberto a divorarsi il 3-0, miracolo di De Gea.

TRIS DI COUTINHO - Tanto per cambiare nella ripresa la prima minaccia per i Red Devils arriva da Leo Messi, mancino dal limite deviato in angolo. Al 61' tris di Coutinho: Messi ispira, Jordi Alba serve il brasiliano che mira e spara sotto l'incrocio, pallone imprendibile per De Gea.

Il Barcellona è uno spettacolo, Messi è il genio fatto calciatore. Tenta una rovesciata che esce di poco, sarebbe stato il punto esclamativo dopo una prestazione da primo della classe. Il match ha perso di significato, il triplice fischio consacra il dominio dei blaugrana. 

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti