Champions League
0

Il Lipsia va ai quarti, eliminato Mourinho: Tottenham travolto 3-0

I tedeschi centrano una qualificazione storica grazie alla doppietta di Sabitzer nel primo tempo e al gol di Forsberg, subito decisivo appena entrato. Per gli Spurs è notte fonda

Il Lipsia va ai quarti, eliminato Mourinho: Tottenham travolto 3-0
© EPA

LIPSIA (GERMANIA) - Dominio assoluto tra andata e ritorno, il Lipsia elimina il Tottenham e si qualifica per la prima volta nella sua storia ai quarti di finale della Champions League. Mourinho in ginocchio sia in casa (1-0) che in trasferta, finisce 3-0 con la doppietta di capitan Sabitzer e il gol di Forsberg che piegano gli Spurs. Nella festa dei tedeschi c'è spazio però per la preoccupazione legata a Mukiele: l'esterno esce nella ripresa in barella stordito e con il ghiaccio dietro al collo dopo un colpo subito.

Il tabellino di Lipsia-Tottenham

Champions League, il calendario

Doppietta di Sabitzer, Mourinho in ginocchio

In virtù dell'1-0 costruito in trasferta, il Lipsia non ha la pressione di recuperare e gettarsi in avanti da subito. Può controllare, aspettare e colpire al momento giusto. Ed è quello che fa: al 10' il capitano Sabitzer riceve in zona lunetta e di prima scarica all'angolino un diagonale rasoterra sul quale Lloris non arriva. Altri dieci minuti e il Tottenham, orfano di Son e Kane, va sotto ancora sempre con Sabitzer, questa volta di testa da vero attaccante. Un duro colpo per Mourinho, in ginocchio già dopo 20' di partita. 

Paura per Mukiele, Forsberg fa 3-0

Non ingrana il Tottenham, poca roba le azioni offensive. Suscita molta più preoccupazione la pallonata subita da Mukiele che gli fa perdere quasi i sensi per un attimo. Entra la barella e l'esterno del Lipsia esce abbastanza scosso e dolorante, con la borsa del ghiaccio dietro al collo. Si riparte e Schick si mette in moto, ma il sinistro è completamente sbagliato. Al 74' fiammata degli Spurs con lo sfondamento di Lucas Moura sulla sinistra, cross basso per l'arrivo di Alli che tira centrale, facile per Gulacsi. A spegnere ogni speranza residua ci pensa Forsberg, appena entrato per Sabitzer, che spinge in rete il 3-0: il Lipsia centra una qualificazione storica.

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti