Garcia carica il Lione: "Un gol a Torino per eliminare la Juve"

A oltre cinque mesi di distanza, bianconeri e francesi si giocano l'accesso ai quarti di finale di Champions League. L'ex tecnico della Roma chiarisce: "Non ci difenderemo. Bisognerà essere intelligenti e non farci prendere dal panico"
Lione 5: È fra le squadre più deboli (diciamo pure la più debole) degli ottavi di finale e in questo momento non è proprio al massimo della condizione, anzi. Garcia è in difficoltà, all’undicesimo posto in Ligue 1, a 28 punti dai marziani del Paris Saint-Germain, ma anche a 18 dai terrestri dell’Olympique Marsiglia. Ha pareggiato l’ultima di campionato (1-1) contro lo Strasburgo giocando una partita modesta sul piano tecnico e leggera su quello atletico. In Ligue 1 non vince da quattro turni (due pareggi e due sconfitte contro Nizza e Psg). La sua unica risorsa è Moussa Dembelé, terzo nella classifica dei cannonieri del campionato con 13 gol.© EPA

LIONE (FRANCIA) - Smaltiti i festeggiamenti per la vittoria del nono scudetto, la Juve mette nel mirino il Lione, avversario dei bianconeri nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League in programma venerdì all'Allianz Stadium. I bianconeri saranno chiamati a ribaltare l'1-0 della gara d'andata del 26 febbraio, quando una rete di Tousart costrinse la Vecchia Signora uscire sconfitta dal Groupama Stadium. Da quella sera sono passati oltre cinque mesi e a pochi giorni dalla gara di ritorno il tecnico del Lione Rudi Garcia, ex allenatore della Roma, parlando ai microfoni di RMC commenta: "Dato l'avversario che ci troviamo di fronte abbiamo il 50% di possibilità di passare"

Juve-Lione, la formazione di Sarri
Guarda la gallery
Juve-Lione, la formazione di Sarri

Juve, Garcia carica il Lione

Difendere il vantaggio acquisito in terra francese per tutti i 90 minuti della sfida di Torino sarebbe un errore per il Lione. Ne è consapevole anche Rudi Garcia, che anzi carica i suoi: "Non ci difenderemo per tutta la partita e se riuscissimo a fare un gol a quel punto sarebbe difficile eliminarci. Dobbiamo ricordare che li abbiamo battuti nella gara d'andata, abbiamo fatto una partita magnifica davanti ai nostri tifosi. Per noi è stata un'impresa. Sarà necessario essere intelligenti nel corso della partita: non farci prendere dal panico se facciamo un goal e non pensare che sia fatta". Nonostante il lungo stop dopo la conclusione del campionato francese per l'emergenza sanitaria, Garcia ha ricevuto ottime risposte dai suoi nella finale di Coppa di Lega francese contro il Psg (la squadra di Tuchel ha vinto ai rigori dopo che i minuti regolamentari e supplementari si erano chiusi sullo 0-0): "Abbiamo dimostrato una solidità difensiva interessante". L'attesa è ormai finita, venerdì Juve-Lione atto secondo. 

Juve-Lione, Depay carica: "Niente paura, siamo affamati"

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti