Champions League
0

Juve, Pjanic: "Non abbiamo superato un Lione alla nostra portata"

Il centrocampista bosniaco chiude con l'eliminazione dalla Chamipons la sua esperienza in bianconero: "Una grande delusione, una partita amara, ci tenevamo a passare il turno"

Juve, Pjanic:
© Juventus FC via Getty Images

TORINO -  L'esperienza di Miralem Pjanic con la maglia della Juventus termina con l'eliminazione agli ottavi di Champions League. Al termine della partita con il Lione il futuro centrocampista del Barcellona è intervenuto sulla fine della sua avventura a Torino: "Ultima partita amara, una grande delusione per noi, ci tenevamo a passare il turno. Avevamo tutto in mano anche se abbiamo iniziato male con il rigore. Siamo usciti, ma non ci siamo riusciti, ci dispiace tantissimo. È difficile accettare, questo club deve ambire a molto di più. Gli anni passati lo abbiamo dimostrato molto meglio, spero che questo gruppo farà di più e ne sono sicuro." Analisi diretta del regista che torna anche sulla sfida di andata: "Il passaggio del turno ci è costato all’andata, su due partite non siamo riusciti a superare il Lione che è alla nostra portata". In chiusura un'analisi sull'ultimo periodo alla Juventus: "Gli ultimi mesi non sono andati come volevo, speravo di giocare di più, non so perché è andata così. Il Napoli col mister era tutto coinvolto, quest’anno abbiamo avuto dei problemi anche se abbiamo giocato un calcio diverso. Non si deve sminuire quello che abbiamo fatto, vincere non è semplice anche se noi lo facevamo diventare tale. La Juve deve continuare a fare cose straordinarie, ma in Europa bisogna fare di più, questo club e questa rosa devono vincere".

Juventus-Lione 2-1: non basta Ronaldo ai bianconeri

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti