Bruges, attesa per i nuovi test Covid. Mignolet può recuperare per la Lazio

Il portiere è già risultato negativo al primo tampone, ora deve fare quello da protocollo Uefa. Con lui possono recuperare anche Kossounou e Krmenick
Bruges, attesa per i nuovi test Covid. Mignolet può recuperare per la Lazio© EPA

BRUGES - Tutti in attesa dei nuovi tamponi targati Uefa in casa Bruges. La squadra belga, prossima avversaria della Lazio in Champions League, riprende la settimana con gli allenamenti dopo la sconfitta in campionato. Pesa il 2-1 rimediato nella tana del Leuven. Adesso si va a caccia del riscatto in Europa con tre possibili recuperi. Mignolet, Kossounou e Krmencik, risultati positivi al Coronavirus prima della trasferta con lo Zenit, ieri hanno svolto il tampone. Risultato: negativo. C’è attesa per l’altro test Uefa di oggi, tappa obbligatoria per tutti i giocatori impiegati nelle competizioni europee. Qualora dovessero risultare ancora negativi, si potranno aggregare subito al resto della squadra pronti per sfidare la Lazio.

La voglia di riscatto

Il Bruges in Champions ha iniziato con una vittoria sul campo difficile dello Zenit. È a punteggio pieno insieme alla Lazio, mercoledì la sfida. Il ko in campionato ha fatto preoccupare i tifosi, ma Brandon Mechele non ha dubbi: “Siamo delusi della sconfitta, ma non c’è nessun allarme nelle nostre teste. Saremo pronti per i prossimi impegni”, ha detto con fermezza il difensore belga. 

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti