Bruges, Clement non si fida: "Lazio con tanti assenti, ma resta squadra forte"

Il tecnico mantiene alta la concentrazione nonostante un avversario in difficoltà: "Li abbiamo studiati bene"

© EPA

BRUGES - In casa Bruges non si fidano di una Lazio in emergenza con tantissimi assenti. Dopo l’allenamento mattutino, i belgi si sono chiusi nella “bolla” e aspettano la partita di domani. Il tecnico Philppe Clement intanto, ha parlato in conferenza stampa nel giorno della vigilia della partita di Champions: “Conosciamo tutti i giocatori della Lazio. Anche quelli che ora potrebbero giocare per il Coronavirus. Anche noi in squadra siamo in attesa dei risultati dei tamponi di alcuni giocatori. Con questa situazione dobbiamo conviverci, preparare piani B e altre soluzioni. Io ho visto tre gare della Lazio, il mio staff le ha viste tutte. Li conosciamo benissimo. Penso che i calciatori che giocheranno saranno forti. È pur sempre la Lazio. Dobbiamo pensare alla gara e poi succederà quel che succederà. Immobile? È un grande attaccante, ma dobbiamo pensare a noi. A fare il nostro gioco, senza pensare troppo agli altri”. Ciro non ci sarà, non è partito per la trasferta. C’è una squadra in piena emergenza che fa comunque paura al Bruges.

Lazio, focolaio Covid-19 prima della gara in Belgio?
Guarda il video
Lazio, focolaio Covid-19 prima della gara in Belgio?

Da non perdere





Commenti