Juve-Barcellona, i precedenti sono in parità. E Dybala e Morata...

Per l'ottava volta in Champions League bianconeri e blaugrana si sfidano con Pirlo che ritrova Messi dopo la finale persa nel 2015. Ma la Joya e Alvaro hanno già colpito

Sarà l'ottava volta che Juve e Barcellona incrociano il loro destino nella moderna Champions League, la prima per Pirlo allenatore. Il bilancio dei precedenti è in perfetta parità: su 7 sfide sono arrivate 2 vittorie ciascuno e 3 pareggi. Il primo confronto risale al 2003, ai quarti di andata finisce 1-1 (Montero e Saviola i marcatori) mentre al ritorno Nedved e Zalayeta regalano a Lippi la vittoria ai supplementari. Nel 2015 c'è in palio la Coppa in una finale attesissima, in campo c'è anche Pirlo che esce sconfitto insieme a tutta la Juve 3-1 firmato Rakitic, Suarez e Neymar. Nel 2017 quattro incontri: prima ai quarti (andata 3-0 bianconero, ritorno 0-0) poi ai gironi della stagione successiva (3-0 Barça e altro 0-0).

Agnelli a colloquio con Pirlo alla vigilia di Juve-Barcellona
Guarda la gallery
Agnelli a colloquio con Pirlo alla vigilia di Juve-Barcellona

Juve, Dybala e Morata in gol col Barcellona

Senza Cristiano Ronaldo, ancora fermo per il Covid-19, ma con l'esperienza di Dybala e Morata che al Barcellona hanno già fatto male. Nella finale del 2015 a Berlino l'attaccante bianconero segnò il momentaneo 1-1, mentre nel 3-0 del 2017 la Joya siglò una doppietta prima del tris di Chiellini, che questa volta potrà essere della partita.

Juve, ecco il Barca: Pjanic e Messi pronti a sfidare i bianconeri
Guarda il video
Juve, ecco il Barca: Pjanic e Messi pronti a sfidare i bianconeri

Commenti