Inzaghi: "Giorni surreali, grande prestazione. Patric? Stava male..."

Il tecnico della Lazio felice della prestazione dei suoi a Bruges nonostante l'emergenza: "Il rigore una disattenzione, contento dei ragazzi"

© © Marco Rosi / Fotonotizia

BRUGES - Apre Correa, risponde Vanaken su rigore. La Lazio pareggia in Belgio contro il Bruges, un punto d'oro calcolando l'emergenza. Nel post partita, il tecnico Simone Inzaghi, ai microfoni di Sky Sport ha commentato la prestazione dei suoi: "I ragazzi sono stati bravi, gran partita di carattere. Abbiamo preparato il match con difficoltà e potevamo sfruttare anche qualche occasione in più e fare bottino pieno. Il rigore è stata una disattenzione. A prescindere abbiamo avuto un ottimo approccio, non era facile. Sono stati due giorni surreali, la squadra ha dato tutto. Probabilmente ritroveremo giocatori importanti, il punto pesa. Ma stasera, tra mille difficoltà, abbiamo messo in campo una grande prestazione".

Lazio, Correa gol! Punto d’oro con il Bruges: è 1-1
Guarda la gallery
Lazio, Correa gol! Punto d’oro con il Bruges: è 1-1

Le condizioni di Patric

Il tecnico Inzaghi, ai microfoni di Lazio Style Channel, ha inoltre commentato: "Abbiamo fatto di necessità virtù, avevamo già mille difficoltà e si è aggiunto anche Patric che a fine primo tempo aveva dei conati di vomito e sbandamenti. Pereira è arrivato oggi pomeriggio con noi ed è stato bravo, così come Muriqi e Czyz. Non mi era mai capitato di venire a giocare con 12 giocatori di movimento, bisogna saper convivere anche con queste cose sperando non accadano più".

Da non perdere





Commenti