Emery: "Atalanta? Al livello delle big, ma ha meno storia in Champions"

"Gasperini? La squadra gioca bene grazie a lui. Non trovo una metafora come fece Guardiola...", le parole del tecnico del Villarreal
Emery: "Atalanta? Al livello delle big, ma ha meno storia in Champions"© Getty Images for ICC
TagsEmeryGasperiniatalanta

VILA-REAL (Spagna) - "L'Atalanta è allo stesso livello di Milan, Inter, Juventus e Napoli. Ha una storia diversa rispetto al nostro club, hanno avuto una crescita costante grazie a Gasperini". Il tecnico del Villarreal, Unai Emery, è intervenuto in conferenza stampa prima del match di Champions League contro i nerazzurri: "Loro hanno un percorso europeo differente, dobbiamo rispettare il loro modo di giocare e adattarsi. Tutte le gare dovranno essere giocate al massimo - ha proseguito l'allenatore spagnolo -, i tre punti saranno fondamentali in ogni partita. Bisogna vincere, indipendentemente dall'avversario". Emery ha poi parlato anche dei risultati non all'altezza ottenuti fino a questo momento (3 pareggi in 3 gare di campionato, ndr): "Abbiamo recuperato alcuni giocatori, alcuni sono rimasti fuori a causa del Covid. Ora abbiamo la squadra al completo e possiamo iniziare a lavorare. Gerard Moreno sta bene, dopo 2-3 allenamenti ha recuperato la sua condizione fisica. Parejo sta recuperando".

Emery: "Gasperini? Non trovo una metafora come Guardiola"

Infine, Emery si è soffermato anche sul doppio confronto con Gasperini durante l'Europa League del 2009-2010, quando il tecnico nerazzurro era alla guida del Genoa: "Ricordo come ne parlava bene Thiago Motta. Non trovo una metafora come fece Guardiola, ma posso dire che la personalità della squadra arriva dalla strategia dell'allenatore". Durante la conferenza della vigilia della sfida europea è intervenuto anche Manu Trigueros, centrocampista cresciuto proprio nel Villarreal: "Le sensazioni sono positive, dopo diversi anni torniamo in questa competizione. Abbiamo le giuste motivazioni per affrontare una squadra come l'Atalanta, giochiamo la prima partita davanti al nostro pubblico. Non sarà un girone semplice, anche lo Young Boys può dare filo da torcere. Il Manchester United lo conosciamo, sappiamo la loro forza. Ma fino all'ultimo minuto puo' succedere di tutto. Domani ce la metteremo tutta per iniziare bene questo torneo", ha concluso Trigueros.

Champions League, sorteggio agrodolce per le italiane
Guarda il video
Champions League, sorteggio agrodolce per le italiane

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti