Atalanta, la moglie di Malinovskyi accusa: "Notte infernale a Manchester"

Roksana Malinovska su Instagram: "Per tutta la notte in hotel la sirena è stata accesa a piena potenza"
Atalanta, la moglie di Malinovskyi accusa: "Notte infernale a Manchester"
Tagsatalantamalinovskyi

Alla vigilia della sfida tra Manchester United e Atalanta, valevole per la terza giornata della fase a gironi della Champions League, i nerazzurri hanno vissuto una notte molto movimentata, a causa di un misterioso innesco dell'allarme dell'albergo dove alloggiano i giocatori. A svelarlo è Roksana Malinovska, moglie di Ruslan Malinovskyi, in una story sul proprio profilo Instagram: "Per tutta la notte in hotel la sirena è stata accesa a piena potenza 5 volte - accusa -. Pensate che questo sia un incidente? Io no. Un'accoglienza terribile della popolazione locale".

Lady Malinovsky: "Forse la stessa cosa accadrà in Italia"

La moglie del centrocampista atalantino è rimasta a Bergamo ed ha lanciato l'allarme, adombrando il sospetto di un disturbo volontario. "Notte infernale a Manchester! - si apre la story -. E' successo proprio quando è arrivata la squadra, e solo di notte! Spero che i nostri tifosi sosterranno la squadra in una partita in casa e magari la stessa cosa accadrà all'improvviso in un albergo italiano", ha chiuso.

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti