Haller nella storia della Champions League: eguagliato Ronaldo

L'attaccante dell'Ajax ha segnato in tutte e sei le partite della fase a gironi: prima di lui solo il portoghese ci era riuscito
Haller nella storia della Champions League: eguagliato Ronaldo
TagshallerChampions League

ROMA - Insieme a Cristiano Ronaldo, c'è Sébastien Haller. Nessun altro. L'attaccante dell'Ajax e della Costa d'Avorio è riuscito a inserire il suo nome nella storia della Champions League, segnando in tutte e sei le partite di una singola fase a gironi. Il primo (e ultimo) a fare una cosa del genere prima di lui era stato appunto l'attuale centravanti del Manchester United, che da giocatore del Real Madrid, nella stagione 2017/2018, completò l'en plein. Un record che adesso condividerà insieme alla punta dell'Ajax, andata a segno addirittura 10 volte in queste prime sei gare.

"Da Luis Alberto a Cuadrado e Morata: la top 10 dei flop in Premier"
Guarda la gallery
"Da Luis Alberto a Cuadrado e Morata: la top 10 dei flop in Premier"

Haller da record

Poker per lui all'esordio in trasferta contro lo Sporting, doppietta in Turchia contro il Besiktas e poi un centro in tutte le quattro restanti partite, comprese le due andata e ritorno con il Borussia Dortmund di Erling Haaland. Il norvegese tra l'altro è uno che ha sfiorato due volte la stessa impresa: la prima due anni fa, quando vestiva la maglia del Salisburgo, segnando nelle prime cinque gare del girone (con Napoli, Genk e Liverpool) e restando a secco nell'ultima in casa con i Reds. L'anno successivo, invece, il primo da giocatore del Borussia Dortmund, si è dovuto fermare dopo quattro turni consecutivi a segno per via di un infortunio che gli ha fatto saltare le ultime due gare del gruppo con Lazio, Zenit e Bruges.

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti