Capello e la dura frase sul Napoli e Anguissa: "Ma cosa vuol dire?" 

Il tecnico è intervenuto dopo la sfida Real-Napoli commentando una dichiarazione del centrocampista: "E adesso come glielo spiega ai tifosi?"
1 min

"Una squadra che adesso gioca tutta insieme per l’allenatore? E ai tifosi come gliela racconti questa storia?". Duro il commento di Fabio Capello durante il post partita di Real-Napoli negli studi Sky. L'ex tecnico ha replicato a distanza alle parole di Anguissa che, intervistato negli spogliatoi, aveva rilasciato una dichiarazione che poteva dare adito a fraintendimenti. 

L'accusa di Capello: "Vuol dire che quando c'era Garcia giocavano per non vincere?"

"Se Anguissa vuol dire che prima non giocavano per la squadra, allora vuol dire che i giocatori sono stati egoisti e hanno giocato per non vincere. Questo è il discorso, io lo traduco così, l’ho interpretato così", ha detto Capello che poi però ha corretto un po' il tiro. "Forse il giocatore voleva spiegarsi in modo diverso, forse che con il cambio in panchina c'è stata una scossa. Quello che è certo, comunque, è che il Napoli sta tornando quello dell’anno scorso e quindi è successo qualcosa, questo è innegabile. Anguissa forse intendeva dire che adesso giocano tutti nella posizione come erano abituati a giocare con Spalletti mentre prima si perdevano e non avevano metabolizzato quello che Garcia chiedeva. Hanno ritrovato vecchie certezze, ecco", ha concluso l'ex allenatore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti