Il capitano del Genk punge: "Fiorentina? Non è come le altre italiane"

Bryan Heynen ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di Conference League
Il capitano del Genk punge: "Fiorentina? Non è come le altre italiane"© EPA
1 min

FIRENZE - "La Fiorentina non è una squadra catenacciara, ma vuole attaccare e far gol piuttosto che difendersi, non è una tipica squadra italiana". Parola del capitano del Genk, il centrocampista Bryan Heynen, in conferenza stampa alla vigilia dell'esordio in Conference League contro la squadra viola. "Ambizioni? Sicuramente quella di passare il primo turno, ma in generale vorremmo passare più turni possibili". Sul suo ricordo più bello in gare europee: "Di certo il mio debutto ad Anfield (stadio del Liverpool, ndr) e il primo gol al Sassuolo. Il mio interesse per l'Italia? Ho tanti amici italiani e sono molto interessato alla cultura di questo Paese" ha spiegato Heynen, che ha poi concluso: "Io vicino alla Fiorentina? Ho letto solo quello che hanno scritto i nostri giornali...".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti