Diretta Fiorentina-Genk ore 21: dove vederla in tv, streaming e probabili formazioni

Scopri dove vedere in diretta la partita Fiorentina-Genk, controlla gli orari e i canali, segui la live in tv oppure in differita. Le scelte di Italiano e Vrancken
Diretta Fiorentina-Genk ore 21: dove vederla in tv, streaming e probabili formazioni© EPA
4 min

FIRENZE - Stasera all ore 21, lo stadio Franchi di Firenze ospita Fiorentina-Genk, gara valida per la quinta giornata della fase a girone di Conference League.

Segui Fiorentina-Genk in diretta sul nostro sito

Fiorentina-Genk: orari e canali

La gara tra Fiorentina e Genk è in programma alle ore 21 allo stadio Franchi di Firenze e sarà visibile in diretta su Sky e Dazn.

Dove vedere Fiorentina-Genk in diretta TV

Fiorentina-Genk sarà visibile in diretta tv su Dazn e Sky, al canale Sky Sport (253).

Dove vedere Fiorentina-Genk in streaming

La partita tra Fiorentina e Genk sarà visibile in streaming sulle app Dazn, SkyGo e Now Tv. Basterà collegarsi da pc o dispositivi mobili come smartphone e tablet inserendo le proprie credenziali.

La probabile formazione di Italiano

FIORENTINA (4-2-3-1): Christensen; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Maxime Lopez, Duncan; N. Gonzalez, Barak, Ikone; Nzola. Allenatore: Italiano.

La probabile formazione di Vrancken

GENK (4-2-3-1): Vandevoordt; Munoz, Cuesta, McKenzie, Arteaga; Heynen, Galarza;  Bonsu Baah, B. El Khannous,Paintsil; Zeqiri. Allenatore: Vrancken.

Fiorentina-Genk in diretta, la cronaca

Partita decisiva quella col Genk per le sorti del girone (con una vittoria, e sempre in caso di concomitante successo oggi del Ferencvaros contro il Cukaricki, alla Fiorentina a Budapest basterebbe il pari per andare agli ottavi) e allora Vincenzo Italiano si affida al turnover classico di queste occasioni. Intanto, il tecnico viola non avrà Mandragora, Bonaventura e Comuzzo, fuori dai convocati il primo per febbre e gli altri due per fastidi muscolari: tra i pali schiera di nuovo Christensen, portiere di Conference League, e in difesa ritrova finalmente Kayode a destra e così Parisi va al ballottaggio con Biraghi per l’altra fascia (la sua), mentre al centro ci si aspetta la coppia Milenkovic-Ranieri con possibilità (ridotte) per Mina di iniziare subito al posto del serbo. Maxime Lopez-Duncan a centrocampo, Barak sulla trequarti nel ruolo e nella posizione che è di Bonaventura, e poi siccome è decisiva rinunciare a Nico Gonzalez non si può. Rimangono l’altro esterno offensivo e il centravanti: che sono Ikoné in vantaggio su Brekalo e Kouame, e Nzola nell’alternanza con Beltran. La sorpresa? Che Italiano decida di fare a meno sia di Nzola che di Beltran per affidarsi proprio a Kouame, cosa fatta più volte l’anno scorso quando al posto dell’angolano e dell’argentino c’erano Cabral e Jovic.

Segui Fiorentina-Genk in diretta sul nostro sito

Guarda su DAZN tutta la Serie A TIM e tanto altro sport. Attiva ora.

MISTER CALCIO CUP È TORNATO: GIOCA ANCHE TU!


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti