Corriere dello Sport

Coppa America
0

Argentina, Scaloni ha deciso: Messi, Aguero e Lautaro Martinez. Ma Dybala...

Il tecnico dell'Albiceleste cambierà modulo nella decisiva partita contro il Qatar in Copa America. Lo juventino schierato titolare in allenamento ma solo perchè il nerazzurro dovrà recuperare da alcuni problemi fisici

Argentina, Scaloni ha deciso: Messi, Aguero e Lautaro Martinez. Ma Dybala...
© EPA

ROMA - Argentina a un bivio in questa Copa America. La nazionale Albiceleste si giocherà la qualificazione ai quarti di finale nell’ultima sfida della fase a gironi contro la Cenerentola Qatar. Come accaduto 12 mesi con Sampaoli ai Mondiali, ancora una volta è il commissario tecnico il principale imputato in Argentina. Lionel Scaloni paga sicuramente l’inesperienza e si giocherà il futuro nei 90’ di domani contro il Qatar. L’ex giocatore di Lazio e Atalanta ha, però, qualche certezza in vista della battaglia contro la selezione qatariota. Ad esempio, il suo numero 10, Leo Messi, e un nuovo modulo, vale a dire il 4-3-3.

L'Argentina non sa più vincere: solo 1-1 con il Paraguay

Per Scaloni meglio Lautaro acciaccato che Dybala

Per passare il turno non serve necessariamente battere il Qatar ma un ulteriore mancato successo anche contro la modesta selezione asiatica infiammerebbe ulteriormente tutta la stampa argentina anche in caso di rocambolesca qualificazione come una tra le migliori terze classificate. Scaloni vuole vincere la sfida contro il Qatar sperando anche nella vittoria della Colombia sul Paraguay per assicurarsi il secondo posto nel gruppo B. Per raggiungere questo traguardo e placare le critiche delle ultime settimane il ct dell’Albiceleste punta ancora una volta su Messi che dovrebbe essere affiancato in attacco dal Kun Aguero e da Lautaro Martinez. L’attaccante nerazzurro ha alcuni problemi fisici ma punta a recuperare per la partita di domenica sera. Intanto nell’ultimo allenamento Scaloni ha provato la squadra sostituendo il dolorante Lautaro Martinez con Paulo Dybala. Finora il calciatore juventino è stato autentico spettatore in questa edizione della Copa America osservando dalla panchina il ko dei suoi compagni contro la Colombia e il pallido 1-1 nella seconda sfida del girone contro il Paraguay. Per Scaloni la Joya non è ai vertici delle sue gerarchie ma lo juventino scalpita per poterle scalare e portare l’Argentina verso i quarti della Copa America. Un ulteriore e clamoroso fallimento anche nella gara contro il Qatar metterebbe la parola fine all’esperienza di Scaloni con la selezione Albiceleste con Marcelo Gallardo pronto a prenderne il posto secondo quanto si inizia a vociferare in Argentina.

Tutte le notizie di Coppa America

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti