Calciomercato Juventus, Morata: «Futuro? Non dipende da me. Voglio vincere»

L'attaccante spagnolo non si sbottona sulla possibile destinazione: «Penso solo all'Europeo. Quest'anno ho passato dei momenti duri, avevo la pubalgia e nessuno lo sapeva»

© EPA

MADRID (Spagna) - Alvaro Morata, attaccante della Juventus, è sempre in ballo tra i bianconeri e il Real Madrid che, forte della clausola di riacquisto, potrebbe riportare lo spagnolo in patria. La giovane punta, autore di una doppietta nell'ultimo match degli Europei contro la Turchia, ha rilasciato a Marca un'intervista a 360° sulla sua situazione, dagli infortuni ai consigli di Buffon: «È stata dura quest'anno rimanere tre mesi senza neanche fare un gol. Un periodo molto difficile e le cause sono state tante. Mi ero lasciato con la mia ragazza, la mia famiglia aveva avuto un paio di problemi e in più un infortunio che in pochissimi sapevano avessi: la pubalgia. Chi ne ha sofferto sa che è una delle cose più fastidiose che ci possano essere, è dolorosissima, ti impedisce di correre e tirare. Ci sono state partite in cui mi sono dovuto iniettare dell'antinfiammatorio direttamente nel pube per poter giocare».

Euro 2016, ecco l'11 ideale di France Football: snobbati gli italiani
Guarda la gallery
Euro 2016, ecco l'11 ideale di France Football: snobbati gli italiani

SENTI BUFFON - «Gigi mi ha detto che quando stiamo male la cosa migliore è chiudersi nella propria casa a piangere, ma mai dare segni di debolezza perché molte persone proveranno a destabilizzarti. Bisogna tenere la testa sempre alta e trasmettere la sensazione di stare bene e che nessuno ti possa fare niente». 

JUVE, TRE COLPI SUPER SE PARTE POGBA

CHE FACCIO? - «In questo momento penso solo agli Europei. Ho lavorato molto e passato molti momenti duri per poter essere qui, adesso l'unica cosa che mi interessa è lavorare sodo e provare a vincere. Quello che voglio è giocare, essere felice e sentirmi importante. Poi vedremo cosa succederà: rimanere alla Juventus o tornare al Real Madrid è una cosa che non dipende da me, la mia ambizione è continuare a vincere dei titoli. Se sono superstizioso? Sì, tantissimo. Le ho provate tutte. Ho avuto tantissimi cambiamenti nella mia vita e certi movimenti, certe azioni sono routine che ti aiutano a rimanere equilibrato».

VIDEO - ZAZA: «SENTO MORATA OGNI GIORNO»

Da non perdere





Commenti