Prosinecki fa dietrofront e torna alla guida della Bosnia
© ANSA
Euro 2020
0

Prosinecki fa dietrofront e torna alla guida della Bosnia

L'allenatore croato ha ripreso l'incarico di ct della nazionale dopo le dimissioni di domenica scorsa: "Possiamo ancora qualificarci agli Europei 2020"

ROMA - Robert Prosinecki torna alla guida della Bosnia Erzegovina. L’allenatore croato, che domenica scorsa si era dimesso da commissario tecnico della nazionale slava dopo la sconfitta in Armenia, ci ha ripensato: “Dopo lunghi colloqui con la federazione, che mi ha offerto il suo pieno sostegno, ho deciso di restare alla guida della squadra”, le parole di Prosinecki ai giornalisti. “Sarebbe stato facile andarsene e dire che tutto è finito, ma ho deciso di rimanere fino alla fine”.

Secondo l’ex calciatore di Real Madrid e Barcellona la sua Bosnia “ha ancora la possibilità di qualificarsi per l'Europeo”. Il contratto di Prosinecki, ct della Bosnia da gennaio dello scorso anno, scade a conclusione delle qualificazioni per il torneo continentale. Nella corsa verso Euro 2020 la nazionale bosniaca è nello stesso girone dell’Italia, quarta con 7 punti in 6 partite disputate.

Tutte le notizie di Euro 2020

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta