Roma, servono le cessioni. Da Pastore a Fazio, ecco le mosse di Tiago Pinto

Tanti giocatori da cedere per alleggerire il monte stipendi e consegnare una rosa ristretta a Mourinho. Il general manager lavora sulla vendita di tanti nomi
Roma, servono le cessioni. Da Pastore a Fazio, ecco le mosse di Tiago Pinto
2 min
TagsRoma

ROMATanti giocatori da cedere, troppi per riuscire in quella che sarebbe una vera e propria impresa. La Roma ha un estremo bisogno di sfoltire la rosa, non solo per abbassare il monte ingaggi, ma anche per ridurre il numero dei giocatori nella squadra da consegnare a Mourinho. Oltre quindici giocatori da salutare, molti reduci da esperienze disastrose nei prestiti all’estero e che renderanno davvero difficile il compito di Tiago Pinto nel trovargli una nuova sistemazione: Pastore, Santon, Fazio, Florenzi, Nzonzi, Kluivert, Under, Olsen, Bianda e Coric. 

Under

Cengiz Under con il Leicester ha totalizzato nove presenze in Premier League (una sola da titolare), otto in Europa League e due in FA Cup. Due gol e tre assist. Inevitabilmente il club inglese - che ha vinto la Coppa d’Inghilterra e si è classificato al quinto posto in Premier - ha deciso di non esercitare l’opzione del riscatto fissata a 23 milioni di euro, rispedendo così il ragazzo nella capitale e alla ricerca di una nuova destinazione. Piace al Milan, piace anche all’Arsenal ma di offerte ancora non ne sono arrivate e a questo punto probabilmente se ne riparlerà alla fine dell’Europeo che Under sta giocando con la sua Turchia. E Tiago Pinto spera che il torneo possa metterlo in vetrina per riuscire a cederlo a una quindicina di milioni.

Europei, la Turchia sfida l'Italia: Under palleggia, Yazici giocoliere
Guarda la gallery
Europei, la Turchia sfida l'Italia: Under palleggia, Yazici giocoliere

 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti