Calciomercato Milan, prende quota l'idea Berardi

L'attaccante del Sassuolo, ora con la Nazionale, è pronto per il grande salto in Champions League
Berardi 5,5: Alaba è un mostro, più complicato da sorprendere rispetto ai difensori di Turchia e Svizzera. Non c’è campo per affondare in profondità. Quando si accentra, viene murato. La mezza rovesciata con cui si conclude la sua partita è un’occasione persa© LAPRESSE

MILANO - In vista del gran ritorno in Champions League il Milan pensa ad un restyling pesante per il suo reparto offensivo. Serve innanzitutto un profilo che possa esaltarsi, ed esaltare, sulla corsia destra (Samu Castillejo è ormai ai saluti) oltre a garantire un contributo importante sotto porta in termini di assist e reti. Praticamente l'identikit di Domenico Berardi, protagonista di una stagione da ricordare con il Sassuolo e anche di un Europeo in cui Roberto Mancini, finora, gli ha consegnato i gradi di titolare azzurro. L'eventuale operazione si presenta molto difficile, ma come il mercato insegna nulla è impossibile.

Sheva ai quarti, i complimenti di Ambrosini
Guarda il video
Sheva ai quarti, i complimenti di Ambrosini

Pioli segue Berardi da tempo

Il tecnico rossonero "corteggia" da tempo l'esterno calabrese, sin da quando sedeva sulla panchina della Fiorentina. Berardi, per il mister, rispecchia le caratteristiche perfette sulla corsia destra e darebbe maggior peso offensivo. La sua storia con il Sassuolo sembra ormai agli sgoccioli, visto che oltre al Milan (e all'Inter) Berardi è seguito anche in Premier League, con il Leicester capofila. E in più l'attaccante ha un "rapporto" particolare con i rossoneri: sono ben 9 le reti (con 4 assist) rifilate da Berardi al Diavolo in 15 gare.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti