Mancini: "Balotelli convocato? Solo se lo meriterà. No a nuovi innesti"

Il tecnico, dopo il record ottenuto contro la Bosnia, guarda al futuro: "Bravi i ragazzi ma dobbiamo pensare a giugno"
Mancini: "Balotelli convocato? Solo se lo meriterà. No a nuovi innesti"© EPA
TagsManciniItalia

VENEZIA - "Il record di 10 vittorie consecutive ci fa piacere anche perché durava dal 1938, i ragazzi sono stati bravi ma ora dobbiamo guardare a giugno". Roberto Mancini, ct della nazionale, alla presentazione della partnership tra Figc e Save società di gestione dell'aeroporto Marco Polo di Venezia commenta così quanto accaduto grazie alla vittoria dei suoi ragazzi sulla Bosnia.

Donnarumma nell'acqua alta di Piazza San Marco
Guarda la gallery
Donnarumma nell'acqua alta di Piazza San Marco

Balotelli in azzurro

In merito a una eventuale convocazione di Balotelli, Mancini risponde così: "Mario sa benissimo che se si meriterà di giocare potrà tornare in azzurro esattamente come tutti i giocatori. Ora però guardiamo alla prossima partita pensando prima di tutto a quelli del gruppo che sono infortunati. Non penso a nuovi innesti perché i tempi sono stretti ed è difficile che ciò possa avvenire, abbiamo poche partite e la scadenza di giugno è troppo vicino per pensare a esperimenti".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti