Europei, Uefa sanziona l'Ungheria: 3 turni a porte chiuse per razzismo

Puniti i comportamenti dei tifosi magiari contro i giocatori di colore della Francia durante l'incontro del 19 giugno alla Puskas Arena di Budapest
Europei, Uefa sanziona l'Ungheria: 3 turni a porte chiuse per razzismo
1 min

L'Ungheria dovrà giocare tre partite a porte chiuse, oltre a pagare una multa di 100mila euro per "comportamenti discriminatori" dei propri tifosi. La UEFA ha deciso di punire così i comportamenti dei tifosi magiari, rei di aver lanciato cori razzisti contro i giocatori di colore della Francia durante l'incontro di Euro 2020 del 19 giugno alla Puskas Arena di Budapest. La UEFA ha indagato anche su striscioni o cartelloni omofobi mostrati dai tifosi durante le altre partite del primo turno contro Portogallo e Germania.

Ungheria, emozione Marco Rossi: lacrime in conferenza stampa
Guarda il video
Ungheria, emozione Marco Rossi: lacrime in conferenza stampa

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti