Europa League
0

Higuain: «Dimostrerò al Milan che non ha sbagliato a puntare su di me»

Il Pipita parla alla vigilia della sfida di Europa League con il Dudelange: «Contro la Juventus ho sbagliato. Ibra in rossonero? Un giocatore così aiuta sempre»

MILANO - "Non cerco il riscatto ma so che devo dare di più. Voglio dimostrare al Milan che non ha sbagliato a puntare su di me e aiutare la società a raggiungere tutti gli obiettivi''. È la carica di Gonzalo Higuain alla vigilia della gara di Europa League contro il Dudelange: ''Contro la Juventus ho sbagliato, non è stata certo una bella immagine – dice il Pipita a Sky Sport -. Ma non sono né arrabbiato, né nervoso. Gioco da 13 anni in Europa e dimostrerò che quell'errore con la Juve mi ha fatto migliorare ancora. Guardiamo avanti, voglio giocare e tornare a segnare, non mi piace per niente stare fuori''. Higuain benedice il possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic a gennaio (''È un grande, aiuta sempre avere giocatori con quella mentalità'') e nega di voler andare via dal Milan: ''Capisco che dire che sto male qui fa vendere i giornali ma a me interessa quello che sento io. La società e la squadra sanno che sono felice qui''.

UNO DEI TANTI - "Non mi sento la stella della squadra, sono solo un giocatore in più, arrivato per aiutare il Milan a raggiungere i suoi obiettivi – ha continuato Higuain in conferenza stampa -. Il Milan per la sua storia e per quello che ha fatto deve avere l'obiettivo di arrivare lontano in tutte le competizioni che gioca. Abbiamo le qualità giuste per lottare, poi nel calcio contano anche la fortuna, il destino, speriamo siano dalla nostra parte. Noi intanto dobbiamo proseguire su questa strada".

Vedi tutte le news di Europa League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti