Europa League
0

Milan, Pioli: "Ibrahimovic sente i compagni in chat e li stimola"

L'allenatore rossonero in conferenza stampa in vista del playoff di Europa League contro il Rio Ave: "Vogliamo la qualificazione. Paquetà? Lo ringrazio per la disponibilità, gli faccio in bocca al lupo, deve credere in se stesso"

Milan, Pioli: "Ibrahimovic sente i compagni in chat e li stimola"
© LAPRESSE

MILANO - Stefano Pioli vuole completare il lavoro del suo Milan, atteso dal terzo impegno di queste settimane in Europa League, il playoff decisivo di domani in casa del Rio Ave: "La qualificazione ai gironi è il nostro primo obiettivo stagionale. Servirà una gara di livello. Conta l'approccio e la mentalità, 95 minuti in cui dare il massimo e ottenere il massimo. Dobbiamo contare sulle nostre possibilità, con tanto rispetto per degli avversari di buon valore", le parole dell'allenatore rossonero in conferenza stampa. "Deve essere un'occasione di crescita - spiega Pioli - dovremo dimostrare le nostre qualità di fronte ad una squadra che ha vinto due partite in trasferta e sconfitto il Besiktas, un avversario non semplice. Il Rio Ave è una squadra tecnica, che prende buone posizioni. Proveremo ad essere aggressivi per togliere loro il fraseggio ma servirà allo stesso tempo essere lucidi". Pioli poi saluta Paquetà, appena ceduto al Lione: "Lo ringrazio per la sua disponibilità. Gli faccio un grande in bocca al lupo. Qui ha trovato delle difficoltà, ma ha le qualità per fare bene. Deve credere in se stesso".

Pioli: "Ibrahimovic è dentro il gruppo"

Sull'assenza di Ibrahimovic, proprio a causa del Covid-19, Pioli rivela: "Ibra è dentro il gruppo in tutto e per tutto; nelle loro chat si stanno sentendo e stimolando, qui il leader sta diventando il gruppo, la voglia di stare insieme e di essere soddisfatti e felici delle proprie prestazioni". "Il caso Genoa? Dopo i fatti recenti dobbiamo pensare solo alla gara di domani e poi a quella contro lo Spezia - continua Pioli - mi auguro poi che l'emergenza sanitaria che stiamo vivendo finisca quanto prima e speriamo di rivedere presto i tifosi allo stadio. Ci sono dei professionisti che stanno pensando a tutta questa situazione, che ci hanno consentito di tornare a giocare e ci dobbiamo affidare a loro". Nella formazione da schierare contro il Rio Ave potrebbe ancora trovare spazio Brahim Diaz: "Ha preso delle buone posizioni, può fare meglio per ritmo e intensità perchè era alla prima partita. Ma sta crescendo, ha qualità e può determinare. E' disponibile, pronto per giocare e e deciderò domani. Lui può giocare su entrambe le fasce, ama lavorare sulla trequarti", ha detto Pioli. Capitolo infortuni: "Romagnoli sta rientrando in gruppo; quando torneremo dal Portogallo potrà iniziare a lavorare con noi. Sarà importante per lui la sosta. Lo stesso vale per Conti, anche Musacchio è in crescita ma non so se sarà a disposizione dopo la sosta", ha spiegato Pioli.

Tutte le notizie di Europa League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti