Roma-Cluj 5-0: che spettacolo all'Olimpico! Doppietta di Borja Mayoral

Grande serata per Fonseca: rumeni travolti dalle due reti dello spagnolo e dai gol di Mkhitaryan, Ibanez e Pedro. Giallorossi primi in classifica, passaggio del turno vicino

© LAPRESSE
Simone Zizzari

ROMA - Solo buone notizie per la Roma di Fonseca nella scintillante serata europea dell’Olimpico. I giallorossi travolgono 5-0 il Cluj confermando tutto quello che il tecnico portoghese chiedeva: personalità, tenuta fisica, cinismo e i gol (due) di Mayoral. Riposa Dzeko, non ci sono lo squalificato Mancini e l’infortunato Carles Perez. In avanti tocca all’attaccante ex Real supportato da Villar. La pratica viene chiusa già nel primo tempo e ad agevolare il cammino ci pensa Mkhitaryan, in rete dopo appena 59 secondi. Fuga sulla sinistra di Spinazzola, cross teso al centro e colpo di testa vincente dell’armeno. E’ il segnale che la Roma c’è ed è in palla. Il Cluj prova a reagire e ha un paio di occasioni per riequilibrare il risultato ma Pau Lopez non fa sconti a nessuno e con due miracoli tiene chiusa la saracinesca. Sugli esterni Spinazzola e Bruno Peres illuminano la serata (e la prestazione del brasiliano è una notizia magnifica). I rumeni in difesa dormono e alla mezzora regalano un altro gol di testa ai giallorossi. Stavolta è Ibanez il più bravo e il più reattivo a svettare di testa e a siglare il raddoppio. Finita? Nemmeno per sogno perché dopo cinque minuti arriva il tris. Veloce azione Mkhitaryan-Veretout con tiro del francese deviato dal portiere. Palla a Bruno Peres che anziché tirare appoggia intelligentemente di testa a Borja Mayoral che sotto misura infila il 3-0 e il primo gol con la Roma. La festa è completa.

Roma show in memoria di Proietti: doppietta di Borja Mayoral
Guarda la gallery
Roma show in memoria di Proietti: doppietta di Borja Mayoral

Ripresa, è ancora Borja Mayoral 

Nella ripresa spazio a Pellegrini, Juan Jesus e Pedro. La Roma gestisce e risparmia energie. Il Cluj non c’è. Bruno Peres continua a spingere e al 65’ è dal suo piede che nasce una palla d’oro per Borja Mayoral con salvataggio sulla linea di Manea. I ritmi scendono e gli ospiti provano a salvare almeno la faccia ma una buona conclusione acrobatica di Rondon viene intercettata prima di finire in rete da Kumbulla, intenzionato a tenere la porta sbarrata. C’è spazio anche per Smalling e per il baby Milanese che si rende subito pericoloso con un’incursione ribattuta dalla difesa rumena. Con la vittoria da tempo in cassaforte la Roma non accelera più e trascorre gli ultimi dieci minuti senza patemi. C’è anche il tempo per vedere la doppietta di Borja Mayoral con un preciso diagonale e la rete di Pedro al 90' al termine di una veloce ripartenza. Il 5-0 finale proietta Fonseca in testa alla classifica del girone con la qualificazione ormai a portata di mano. Solo segnali positivi, appunto.

Bruno Peres: "Ho cambiato testa"
Guarda il video
Bruno Peres: "Ho cambiato testa"

Commenti