Diretta Mourinho: rivivi la conferenza e le interviste dopo Roma-Bayer

Il tecnico portoghese parla all'Olimpico dopo la vittoria per 1-0 nella semifinale di andata di Europa League. Tutti i dettagli
5 min
Aggiorna

Mourinho batte all'andata il suo ex pupillo Xabi Alonso e fa sognare i tifosi. La Roma di Coppa, anche se incerottata e con tante defezioni, ha un'altra marcia rispetto al campionato. Dybala e Wijnaldum entrano solo al 75' contro il Bayer Leverkusen, ma va bene così. A far sorridere il tecnico portoghese stasera è uno dei suoi "bambini", Bove, che ha segnato il suo primo gol in Europa. Tra una settimana i giallorossi si giocheranno la finale di Europa League nel ritorno alla Bayer Arena partendo dall'1-0 dell'andata: il match è in programma giovedi 18 maggio alle 21. 


23:51

Mourinho in conferenza stampa

"Siamo consapevoli di ciò che siamo, della nostra forza e dei nostri problemi. È importante mettere in campo emozioni ma controllandole. l’emozione di vedere i tifosi così oggi è stata anche maggiore di quella con il Leicester un anno fa. Smalling non penso possa giocare giovedì, ho i miei dubbi che possa farcela. El Shaarawy è al limite per poter aiutare giovedì. Mancini, Ibanez, Cristante, Pellegrini sono la nostra base, giocano sempre tutte la partite".


23:48

Mourinho su Serra in conferenza stampa

“Non commento, se smette di essere arbitro o se diventa arbitro top per me è indifferente: la situazione con lui è finita lì”


23:40

Matic su Mourinho e sulla Roma

“Provo sempre a fare il meglio per aiutare la squadra soprattutto in questa fase della stagione abbiamo tanti giocatori importanti per noi infortunati, e tanti giocatori costretti a giocare tante partite, io sono qui per cercare di mettere la mia qualità e la mia esperienza per cercare di aiutare i compagni. Alla Roma per Mourinho? Sicuramente conoscevo la squadra prima di venire qui e non mi aspettavo certo una squadra difensiva, quando dobbiamo difendere lo facciamo ma quando dobbiamo fare gol attacchiamo. Quando si arriva a una semifinale europea è importante difendere bene”.


23:31

Mourinho su Dybala e Wijnaldum

"Dybala e Wijnaldum? È dura per me, è dura per tutti, la paura di fare male, allo stesso tempo la necessità di avere loro come opzione, però menomale, penso non ci siano problemi dopo questa sera. Vediamo se giovedì prossimo possono avere più minuti per noi”.


23:30 

Mourinho su Bove: "Ragazzo straordinario"

"Penso che di Bove, più di me c’è la famiglia, un ragazzo con un’educazione estrema, con formazione intellettuale e accademica, un professionista che sembra abbia trent’anni e poi con umiltà di crescere. L’anno scorso entrava solo a 5’ dalla fine, quest’anno è cresciuto, io ho fatto il mio lavoro he è aiutare il giocatore a crescere, però per essere un ragazzo come lui avrà una famiglia di altissimo livello".


23:28

Mourinho: "Oggi mi sono emozionato"

"Come faccio in notti come questa a tirare fuori sempre il massimo dalla squadra? È merito dei ragazzi, hanno questa mentalità, voglia, empatia, questo senso di responsabilità per fare felici i nostri tifosi, come oggi da Trigoria allo stadio, quello che dimostrava la gente, anche a uno come me che ha tanta esperienza, ti fa sentire emozionato dentro. I ragazzi rispondono bene, ovviamente non è stata una partita facile, è difficile giocare contro loro, rimanere concentrati per 90’, giocare per vincere sapendo che loro sono forti quando perdi palla, emozionalmente molto difficile per i ragazzi che sono riusciti a vincere questo primo tempo”.


23:10

Bove: "Tante emozioni per il gol"

Ai microfoni di Sky Sport ha parlato Bove, l'autore del gol che ha deciso la partita: "Non sono un freddo - ha detto Bove - ho provato un mare di emozioni dentro per questo gol, e sono contento soprattutto per il risultato. Era fondamentale vincere questo primo tempo e giovedì andremo lì con la stessa voglia. Il gol è lo specchio della mentalità del gruppo? Assolutamente soprattutto in Europa se non metti cattiveria su ogni palla con determinazione e intensità rischi di andare in difficoltà. Oggi abbiamo messo grande intensità e siamo contenti. All’inizio ci hanno messo in difficoltà, ci abbiamo messo un po’ a prendere le misure, ma poi abbiamo controllato benissimo. Una dedica? Alla mia famiglia".


23:07

Mourinho show, che carica dalla panchina

Mourinho si è scatenato nel finale accompagnando e caricando la squadra dalla panchina. Tantissime le corse anche per il tecnico della Roma


23:06

Attesa per le parole di Mourinho

A breve parlerà il tecnico della Roma José Mourinho.


22:58

Abbraccio tra Mourinho e Xabi Alonso

Bellissimo l'abbraccio tra Mourinho e Xabi Alonso prima del match. Il tecnico portoghese ha allenato l'ex centrocampista per tre stagioni al Real Madrid.


Stadio Olimpico - Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti