Siviglia, Gil avvisa la Juve: "C'è rispetto, non paura. E su Di Maria..."

L'attaccante spagnolo ha posto l'attenzione sul grande entusiasmo che si sta vivendo in vista della semifinale di ritorno di Europa League
Siviglia, Gil avvisa la Juve: "C'è rispetto, non paura. E su Di Maria..."
2 min

L'atteso fischio d'inizio del match di ritorno di Europa League tra Siviglia e Juventus sta per arrivare, con l'incontro che si giocherà domani sera alle ore 21 nell'infuocato scenario del Sanchez-Pizjuan. In casa biancorossa c'è grande entusiasmo dopo il pareggio maturato all'andata a Torino, come sottolineato ad As dall'attaccante Bryan Gil: "C'è pressione, ma non vediamo l'ora di scendere in campo. Dobbiamo avere come esempio il match con lo United, anche se la Juventus è diversa. Bisogna avere fiducia. Non puoi aver paura di nessun rivale, specialmente di fronte alla tua gente. Rispetto sì". 

Gil su Di Maria: "È un grande calciatore"

Gil ha proseguito: "L'Europa League è un torneo che non abbiamo mai lasciato da parte, nonostante avessimo lottato per la retrocessione. Ed eccoci qui, in semifinale, con tutto aperto e insieme ai nostri tifosi. Vogliamo tutti che sia giovedì alle 21:00 e che la partita inizi ora". L'attaccante del Siviglia ha parlato del suo calciatore preferito della Juventus: "Messi è sempre stato il mio preferito, ma quando mi chiedono un altro grande riferimento parlo di Di María, per come gioca, per cosa ha vinto e per la sua carriera. È un grande giocatore e speriamo che questo giovedì non sia così eccezionale. Devi guardarlo per imparare".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti