Raffaella Fico: "Balotelli mi cacciò di casa e chiamò la polizia"

La soubrette napoletana ha raccontato al Grande Fratello Vip alcuni dettagli inediti della sua love story con il calciatore
Raffaella Fico: "Balotelli mi cacciò di casa e chiamò la polizia"

Raffaella Fico è tornata a parlare della sua storia d'amore con Mario Balotelli. Al Grande Fratello Vip la showgirl ha raccontato aneddoti inediti e dolorosi. "La relazione con Balotelli era troppo affollata. L'ho perdonato", ha confessato la Fico ad Alfonso Signorini. "Mario è stato un amore totalizzante, è un ragazzo molto profondo che nel corso della sua vita ha avuto delle problematiche facendolo apparire per quello che non è. Avevo 21 anni quando l'ho conosciuto, non è stato subito un colpo di fulmine, Mario mi ha tanto corteggiata, al primo appuntamento mi ha regalato delle rose rosse", ha ammesso la Fico, che ha inoltre confidato di non aver mai amato nessun altro uomo così tanto.

Il rapporto oggi tra Balotelli e la Fico

Raffaella Fico ha poi voluto ricordare uno spiacevole episodio: “Andai a casa sua, lui era con gli amici, il fratello e la mamma. Non mi aprì e chiamò la polizia. Andai via con la polizia e la mia bambina. Ero distrutta". Oggi, anche per il bene della piccola Pia, la Fico ha perdonato l'ex compagno: "Eravamo giovani e abbiamo fatto tanti sbagli entrambi. L’ho perdonato e ora i rapporti sono sereni e distesi. Dopo un po’ di anni ci siamo parlati e ci siamo chiariti e mi ha chiesto scusa. Oggi, probabilmente, le cose non sarebbero andate in quel modo. Voglio bene a Mario come un fratello".

Raffaella Fico, l'abito è troppo scollato: incidente sexy in diretta
Guarda la gallery
Raffaella Fico, l'abito è troppo scollato: incidente sexy in diretta

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti