Italia, Ventura: «Soddisfatto, non potevo pretendere di più»

Il nuovo ct azzurro dopo il ko contro la nazionale di Deschamps: «Non posso esserlo del risultato, è chiaro, ma la differenza fisica si vedeva in campo. Analizzeremo la partita, l'Israele non è la Francia»
Italia, Ventura: «Soddisfatto, non potevo pretendere di più»© Getty Images
TagsItalia

BARI - «Sono soddisfatto perché, dopo tre giorni, non potevo pretendere di più. I gol erano evitabili, ma era importante riprendere un discorso interrotto, di partecipazione e disponibilità. Non posso essere soddisfatto dal risultato, è chiaro, ma la differenza fisica si vedeva in campo.

Italia-Francia 1-3: debutto amaro per Ventura
Guarda la gallery
Italia-Francia 1-3: debutto amaro per Ventura

Andremo ad analizzare questa partita e si vedrà in maniera evidente, cosa potevamo evitare». Così Giampiero Ventura, ai microfoni di Rai 1, dopo la sconfitta in amichevole contro la Francia per 3-1, a Bari. «Il passaggio a una prestazione migliore non è difficile. Israele non è la Francia, analizzeremo la partita», ha concluso il nuovo ct azzurro.

ITALIA-FRANCIA 1-3: MALE LA PRIMA DI VENTURA

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti