Italia, da oggi al lavoro verso la Nations e la Germania

Il programma degli Azzurri di Mancini, rientrati nella notte a Coverciano
Italia, da oggi al lavoro verso la Nations e la Germania© EPA
2 min
Fabrizio Patania
TagsItalia

ROMA - L’Italia, dopo la Finalissima di Wembley, è tornata nella notte a Firenze con un volo charter atterrato a Peretola e subito dopo ha raggiunto il centro tecnico di Coverciano, dove in serata erano rientrati, reduci da circa 48 ore di riposo, i 13 azzurri non convocati per la trasferta di Londra. Si tratta di Biraghi, Calabria, Dimarco, Luiz Felipe, Scalvini, Gatti, Samuele Ricci, Caprari, Pobega, Zaccagni, Zerbin, Salvatore Esposito e Cancellieri: questa mattina dovrebbero tornare in campo per un leggero allenamento, al termine del quale il ct Mancini farà il punto della situazione, valutando anche le condizioni dell’Italia rientrata dall’Inghilterra. Gruppo di 39 giocatori da ridefinire in vista della Nations. Chiellini ha dato l’addio. Sirigu (indisponibile per un trauma alla mano), Verratti (problemi muscolari al polpaccio) e Insigne, stirato durante l’allenamento di rifinitura, facevano parte dei 30 di Wembley. Per i tre campioni d’Europa, infortunati, scatteranno subito le vacanze.

Le altre tre partite dell'Italia

Rispetto al raduno iniziale erano già usciti di scena Berardi, Zaniolo e Kean per infortunio. E’ possibile che oggi il ct faccia altre scelte. Alcuni giovani potrebbero raggiungere l’Under 21 di Nicolato. Alle 17 il primo allenamento (a porte chiuse) di preparazione al confronto con la Germania di Flick. Si gioca sabato (ore 20,45) al Dall’Ara di Bologna. L’Italia domani si allenerà e organizzerà la conferenza stampa di vigilia a Coverciano, soltanto sabato (all’ora di pranzo) la partenza verso Bologna. Poi resteranno altre tre partite: martedì 7 a Cesena con l’Ungheria, sabato 11 a Wolverhampton con l’Inghlterra, martedì 14 a Monchengladbach di nuovo con la Germania.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Commenti