Euro 2024, l'Italia si qualifica se: combinazioni e fasce per il sorteggio

Tutti gli scenari in vista della partita contro l'Ucraina con un occhio ai possibili avversari nel cammino verso il torneo continentale in Germania
3 min

ROMA - All'Italia basterà un pareggio contro l'Ucraina per qualificarsi agli Europei 2024, ma è certamente meglio vincere. Nella nazionale azzurra si fanno i conti in vista dell'ultima partita di qualificazione, da giocare domani (lunedì 20 novembre) contro la squadra di Rebrov a Leverkusen. Italia e Ucraina sono appaiate al secondo posto del gruppo C (in testa c'è l'Inghilterra, già qualificata), ma la formazione di Spalletti, in caso di arrivo a pari punti, si qualificherebbe perché in vantaggio negli scontri diretti con gli ucraini, grazie al successo per 2-1 dello scorso 12 settembre, griffato da una doppietta di Frattesi.

Italia battuta dall'Ucraina, cosa succede

Lo scenario peggiore è che l'Italia perda. Un ko però non porterebbe all'eliminazione perché gli azzurri avrebbero ancora la possibilità di qualificarsi grazie ai playoff riservati alle vincenti dei gironi di Nations League non ancora qualificate. La formula degli spareggi prevede semifinali e finale che assegna un posto ciascuno per Lega A, B e C della Nations League. L'Italia, che milita in Lega A, potrebbe ritrovarsi come avversaria in semifinale l'Estonia o la Polonia. Si gioca tra il 21 e il 26 marzo 2024.

L'Italia pareggia con l'Ucraina, cosa succede

Il pareggio con l'Ucraina garantirebbe alla nazionale di Spalletti il pass per Euro 2024, ma con il rischio di trovare avversarie particolarmente forti nel girone della prima fase in Germania. Le 24 finaliste del torneo continentale saranno divise in quattro fasce da 6 squadre in vista del sorteggio della fase finale, fissato per il 2 dicembre. Le fasce non sono stabilite dal ranking Fifa, ma dal rendimento nei gironi di qualificazione. L'ordine nelle fasce è dato infatti dalla posizione in classifica nei gironi (prima le prime 10 di ciascun girone, poi le seconde 10 di ciascun girone) e poi dai punti ottenuti solo con le prime 5 di ciascun girone (questo perché ci sono gironi da 5 e da 6 squadre). L'Italia balla tra la terza e la quarta fascia. Con il pareggio contro l'Ucraina, e 14 punti in classifica, gli azzurri rischiano di scivolare in quarta fascia e trovare tre avversarie toste nel gruppo di Euro 2024.

L'Italia batte l'Ucraina, cosa succede

La vittoria sull'Ucraina garantirebbe alla nazionale italiana l'approdo in terza fascia (la seconda non è più raggiungibile). Gli azzurri non sarebbero al sicuro, ma quantomeno potrebbero trovare almeno un'avversaria abbordabile. In prima fascia ci sono squadre come Germania, Francia, Portogallo, Inghilterra e, probabilmente, Spagna e Belgio. Ricordiamo che, in caso di ko con l'Ucraina e qualificazione a Euro 2024 attraverso il playoff di marzo, l'Italia sarebbe ovviamente in quarta fascia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti