Ucraina furiosa: la decisione sul rigore che poteva cambiare la partita con l'Italia

Al 93' episodio dubbio in area: Cristante aggancia Mudryk che cade e lo spagnolo Gil Manzano lascia correre
Ucraina furiosa: la decisione sul rigore che poteva cambiare la partita con l'Italia
1 min

L'Italia stacca il pass per gli Europei del 2024 dove potrà difendere il titolo. Ma con il giallo. Al minuto 93 l'Ucraina ha protestato tantissimo per un rigore non concesso per un presunto fallo in piena area di Cristante su Mudryk, che aveva anticipato centrocampista della Roma prima di essere agganciato e cadere a terra. Con un gol e la vittoria l'Ucraina si sarebbe qualificata direttamente mandando l'Italia di Spalletti agli spareggi.  

Ucraina, niente rigore contro l'Italia

L'arbitro, lo spagnolo Gil Manzano, non ha indicato il dischetto dopo il contatto. Il fischietto non è stato richiamato dal Var per rivedere il presunto fallo nello schermo. Evidentemente c'è stato un silent check. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti