Repubblica Ceca-Italia U21 1-1: Scamacca gol, poi l’autorete di Maggiore

La deviazione del centrocampista dello Spezia vanifica il vantaggio firmato dall’attaccante del Genoa: Azzurrini già dietro alla Spagna di Villar, in gol nel 3-0 alla Slovenia. Espulsi Tonali e Marchizza
Repubblica Ceca-Italia U21 1-1: Scamacca gol, poi l’autorete di Maggiore© EPA
TagsRepubblica Ceca-ItaliaUnder21

Un’Italia ambiziosa, aveva detto Nicolato. E lo è stata a metà. L’Europeo Under 21 degli Azzurrini non è partito nel migliore dei modi. Il vantaggio firmato da Scamacca (su capolavoro di Cutrone) è stato vanificato dall’autorete di Maggiore che ha permesso alla Repubblica Ceca di strappare l’1-1 nella gara inaugurale della fase a gironi in un torneo slittato e stravolto per la pandemia Covid: le prime tre a marzo, la fase a eliminazione diretta tra fine maggio e giugno. L’Italia si piazza così già alle spalle della Spagna, prossima avversaria, che ha battuto 3-0 la Slovenia con gol del romanista Villar. E sarà costretta a giocare senza Tonali, che ha ricevuto il rosso diretto per un calcio rifilato a un avversario all’84’, e Marchizza per doppio giallo.

Repubblica Ceca-Italia U21 1-1: tabellino e statistiche

Assist show di Cutrone

La missione europea dell’Italia di Nicolato è iniziata nella propria metà campo, quando il prodigioso intervento di Carnesecchi ha evitato il sicuro 1-0 di una Repubblica Ceca sì più fisica, ma anche tecnicamente inferiore. Gli Azzurrini sono saliti in cattedra dopo il quarto d’ora, con Scamacca che ha fallito il primo tentativo e ha capitalizzato il secondo: l’attaccante del Genoa ha sbloccato la gara al 31’ scartando il portiere avversario sull’assist da applausi di Cutrone, che gli ha garantito la strada per i festeggiamenti. L’ex viola ha inoltre avuto l’opportunità del raddoppio, mostrando il particolare affiatamento del tandem offensivo scelto dal ct. 

Espulsi Tonali e Marchizza

Nel sostanziale controllo azzurro, c’è voluta la bandierina dell’assistente per fermare al 70’ la gioia di Lingr, che era riuscito a bucare la difesa italiana e a punire Carnesecchi. Cinque minuti più tardi, però, la sfortunata deviazione di testa di Maggiore sulla punizione di Karabec ha portato la Repubblica Ceca sull’1-1. Nel finale è successo di tutto: il rosso diretto a Tonali per un calcio a Sasinka, le incredibili occasioni del centrocampista dello Spezia e di Scamacca, le proteste di Nicolato per un penalty negato a Sala e il doppio giallo a Marchizza. Sabato contro la Spagna non si può più sbagliare.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti