Spareggi, Polonia in finale: la Svezia non ci sta e attacca la Fifa

Hakan Sjostrand, presidente della federcalcio svedese, non ha apprezzato la decisione di mandare direttamente all'ultimo atto i polacchi
Spareggi, Polonia in finale: la Svezia non ci sta e attacca la Fifa© Getty Images
2 min
TagsSpareggiPlayoff MondialiPolonia

STOCCOLMA - Dopo la decisione di mandare direttamente in finale play-off la Polonia causa esclusione della Russia, la Svezia ha criticato duramente la Fifa, dicendo che i polacchi sono stati avvantaggiati e che l'organo guidato da Infantino non è stato attento. Lewandowski e compagni avrebbero dovuto affrontare i russi il 24 marzo, ma ora ospiteranno la vincente di Svezia-Repubblica Ceca il prossimo 29 marzo. Chi vince va in Qatar, chi perde guarderà i Mondiali da casa.

La nota della federcalcio svedese

Hakan Sjostrand, numero uno della federcalcio svedese, dice questo a proposito della decisione presa dalla Fifa: "La decisione più ragionevole sarebbe stata quella di trovare un nuovo avversario per la Polonia in semifinale. Capiamo che per la Fifa sia un problema difficile da risolvere, ma nonostante tutto, tutte le squadre devono competere nelle stesse condizioni, cioè affrontare due partite per raggiungere la fase finale della Coppa del Mondo".

Playoff Mondiale 2022, Scozia-Ucraina verso il rinvio
Guarda il video
Playoff Mondiale 2022, Scozia-Ucraina verso il rinvio

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti