Belgio, Martinez su Lukaku: "Titolare con la Croazia? Lo spero, fa la differenza"

Il commissario tecnico dei Diavoli Rossi fa il punto sulle condizioni dell'attaccante dell'Inter alla vigilia del delicatissimo match contro Modric e compagni
Belgio, Martinez su Lukaku: "Titolare con la Croazia? Lo spero, fa la differenza"© Getty Images
2 min

E' un Belgio con le spalle al muro. Nell'ultima sfida del gruppo F, i Diavoli Rossi sono costretti a vincere contro una Croazia in fiducia (dopo il roboante 4 a 1 al Canada). Qualsiasi altro risultato, per la nazionale fiamminga, significherebbe eliminazione dal Mondiale. E' questo, sostanzialmente, dopo la sconfitta per 2-0 contro il Marocco, che ha di fatto annullato il (risicato) successo iniziale contro il Canada.

Belgio, ct Martinez amaro: "Non so da dove nascano certe fake news"

C'è tensione nello spogliatoio belga, almeno secondo quanto fanno trapelare le testate giornalistiche di Bruxelles e dintorni. Il commissario tecncio Roberto Martinez non ci sta e attacca: "Non so da dove arrivino certe fake news, ne sono arrivate anche dalla Francia (il riferimento all'Equipe, che parla di un litigio tra Vertonghen e De Bruyne, sedato da Romelu Lukaku, ndr). Se fossi un giornalista belga, cercherei di sostenere la nazionale del proprio paese e non di indebolirla".

Il ct Martinez su Lukaku: "Per noi è fondametale"

Poi, le parole sullo stesso Lukaku: "Non so se partirà dal 1'. Mi auguro di sì: per la mia squadra giocare insieme a lui fa tutta la differenza del mondo. Oltre ad essere un leader naturale, tiene su il reparto offensivo, si pone come punto di riferimento, insomma è fondamentale".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti