Qatar 2022, Deschamps: "Le qualità di Rabiot non le scopro ora"

Il tecnico transalpino, prima della Polonia, esalta Rabiot come un "giocatore di equilibrio", certificando la sua maturazione a calciatore completo.
Qatar 2022, Deschamps: "Le qualità di Rabiot non le scopro ora"© Getty Images
3 min
TagsQatar 2022DeschampsFrancia

Il Commissario Tecnico della Francia Didier Deschamps ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Polonia valida per gli ottavi di finale della Coppa del Mondo in Qatar,

Oltre a presentare la sfida, il tecnico transalpino ci tiene a parlare di Adrien Rabiot, centrocampista della Juventus che sta stupendo tutti in questo Mondiale.

Francia, Rabiot e l'investitura di Pogba
Guarda il video
Francia, Rabiot e l'investitura di Pogba

Deschamps su Rabiot: "Il suo livello non lo scopro adesso"

Già un gol e un assist per Rabiot in questa Coppa del Mondo (entrambi nel 4-1 contro l'Australia all'esordio) ma in generale un livello di prestazioni tale da impressionare un po' tutti, specialmente i tifosi bianconeri, non abituati a vedere il proprio giocatore esprimersi a questi livelli se non nel recente periodo.

Il CT francese riconosce il valore di Rabiot in questa Coppa del Mondo:

"Il suo livello non lo si scopre di certo ora , anche se sfortunatamente a un certo punto ci sono stati dei problemi. Adesso sta tornando sugli standard che ha mostrato con le proprie squadre di club. Umanamente, è così come lo si vede, lo conosco bene, soltanto che ha tolto alcune cose che una volta potevano recare fastidio. Adesso è un giocatore totale, si definisce un calciatore di equilibrio, non è una brutta cosa, è capace di giocare bene tanto in difesa quanto in attacco. Capisce e sa dove deve essere".

Deschamps sulla Polonia: "Hanno buoni giocatori, puntiamo ai quarti"

Domenica 4 dicembre, la Francia Campione del Mondo in carica giocherà contro la Polonia, che si è qualificata agli ottavi come seconda nel Gruppo C dietro l'Argentina.

I polacchi, nonostante non siano i favoriti, possono contare su una rosa di tutto rispetto e con una grande esperienza internazionale, con molti calciatori della nostra Serie A.

Deschamps sembra consapevole delle insidie che questo match nasconde:

"Incontreremo una formazione alla quale piace giocare in difesa, hanno un gruppo di giocatori con una ottima esperienza internazionale. Possono contare su Szczesny, Glik, Lewandowski, ma pure sui giovani. I miei ragazzo sono consapevoli che non sarà semplice. L'obiettivo è raggiungere i quarti. Lewandowski? È un tipo di calciatore che deve essere limitato. Utilizza davvero bene tutto il corpo. La minima palla può essere pericolosa, ma non ci concentreremo su di lui. Oggi anche una grande nazionale, se non è pronta, può avere situazioni spiacevoli".

Mondiali, gli "italiani" qualificati agli ottavi di finale
Guarda la gallery
Mondiali, gli "italiani" qualificati agli ottavi di finale


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti