Hakimi furioso con Infantino: le telecamere pizzicano gli insulti nel tunnel

Dopo la finalina dei Mondiali persa contro la Croazia, secondo i giornalisti presenti, il terzino si è sfogato con il numero uno della Fifa per gli errori arbitrali ai danni del suo Marocco
Hakimi furioso con Infantino: le telecamere pizzicano gli insulti nel tunnel© Getty Images
2 min

DOHA (QATAR) - Furioso per la sconfitta del suo Marocco nella finalina dei Mondiali contro la Croazia, Achraf Hakimi non ha guardato in faccia a nessuno nel tunnel degli spogliatoi. Secondo le testimonianze di alcuni giornalisti presenti, riportate da 'RMC Sport', il terzino del Paris Saint-Germain ed ex Inter avrebbe avuto un duro confronto verbale persino con Gianni Infantino, presidente della Fifa.

Il faccia a faccia

Hakimi si sarebbe sfogato contro il numero uno del calcio mondiale per i torti subìti a suo dire dalla nazionale nordafricana per mano dell'arbitro qatarino Abdulrahman Al-Jassim, ma anche per quelli della semifinale precedentemente persa contro la Francia: "È la seconda partita di fila che ci fai così, che c'è? La Fifa non vuole che il Marocco vinca una medaglia" è quello che avrebbe detto a Infantino prima della premiazione. Johan Kucukaslan, giornalista del media svedese SVT Sports presente al momento, stando a quanto riportato da 'RMC Sport' avrebbe tirato fuori il cellulare per filmare la scena prima che i membri della Fifa glielo impedissero. A minimizzare l'incidente ha poi provato lo stesso Hakimi: "Non è successo niente - ha detto ai microfoni di 'Arryadia TV -, ero un po' turbato dopo la partita per una o due decisioni, niente di più. Infantino? Lo rispetto e lo apprezzo molto".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti