Serbia, S. Milinkovic si rammarica: “Un errore ci è costato caro”

Il Sergente della Lazio in gol contro il Camerun dispiaciuto per il 3-3 finale. Ma i numeri lo incoronano al top
Serbia, S. Milinkovic si rammarica: “Un errore ci è costato caro”© EPA
1 min

AL WAKRAH (QATAR) - “Abbiamo sbagliato. Avremmo dovuto tenere di più la palla sul 3-1 in nostro favore facendo passare il tempo. Ci siamo spinti in avanti, invece, per cercare di segnare il quarto gol. Andiamo via con un punto e non siamo contenti. Sul 3-1 loro hanno fatto due contropiedi e hanno trovato due gol. Speriamo che la Svizzera perda contro il Brasile, in modo che sia ancora tutto aperto. Ora ci prepariamo per la prossima partita". Sergej Milinkovic-Savic, ai microfoni di RaiSport, ha commentato così al termine del match pareggiato dalla "sua" Serbia contro il Camerun. Il Sergente ha segnato il gol del momentaneo 2-1 prima di subire la rimonta.

I numeri super

Milinkovic, con il gol di oggi con la maglia della Serbia, ha preso parte in questa stagione (siglandoli o servendo assist) a ben 13 gol complessivi tra nazionale e Lazio. Numeri da record, più di qualsiasi altro centrocampista in Europa. Da oggi, con la prima rete, Sergej si è iscritto tra i grandi protagonisti del Mondiale. Con la speranza di andare avanti il più possibile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti