Moviola Lokomotiv Mosca-Lazio: male Soares Dias, che rigore su Zaccagni

L'arbitro portoghese ha bisogno dell'intervento del Var per vedere il primo penalty che ha del clamoroso. Manca un rosso per i russi
Moviola Lokomotiv Mosca-Lazio: male Soares Dias, che rigore su Zaccagni
Edmondo Pinna
TagsMoviolaLazio

In declino il portoghese Artur Soares Dias (voto 5): il rigore che non vede su Zaccagni ha del clamoroso per un arbitro che ha al suo attivo anche un Europeo (finito dopo due gare, un motivo ci sarà), dimostra di non avere l’esperienza per stroncare subito il gioco duro dei russi, nonostante i 9 cartellini gialli sventolati: e nonostante questo ha graziato Nenakhov dal doppio giallo dopo 20’.

Zaccagni, rigore netto

È netto il rigore che Soares Dias vede solo al monitor, richiamato all’OFR dal connazionale Tiago Martins: Silyakov entra in scivolata su Zaccagni, che è lesto a spostargli il pallone, arriva il contatto, poi forse anche un tocco sul pallone che però resta nella disponibilità del biancoceleste. Un penalty da vedere live. Meno evidente e netto il secondo, Barinov tocca pallone e gamba di Immobile, che va giù, non è clamoroso ma il contatto c’è.

Europa League, Lokomotiv-Lazio: i top e flop di Sarri
Guarda la gallery
Europa League, Lokomotiv-Lazio: i top e flop di Sarri

Nenakhov da espulsione

Parte col metro alto (primo giallo dopo 45” a Kamano, intervento da arancione sulla caviglia di Luiz Felipe che si piega), poi grazia Nenakhov (diretto su Zaccagni, era già ammonito).

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti