Moviola Inter-Fiorentina: niente rigore su Nico Gonzalez, il motivo

L'analisi degli episodi del match vinto dalla squadra di Inzaghi contro i viola di Italiano
Moviola Inter-Fiorentina: niente rigore su Nico Gonzalez, il motivo© ANSA
2 min
Edmondo Pinna

Marchetti: voto 6,5

Non sbaglia, nel complesso, la partita Marchetti, fra gli osservati speciali di Rocchi: nel caso i vertici arbitrali (presidenza compresa) avessero il coraggio di togliere due/tre internazionali per fare spazio ai più giovani (meglio far fare una partita di basso cabotaggio ad un giovane che può crescere piuttosto a chi ha dimostrato di non poter crescere mai), ci sarebbe anche il suo nome. Rivedibile, assolutamente, la gestione dei cartellini. Recupero: 8’ (3’+5’).

Chiamata esatta su Thuram

Sbaglia l’intervento Christensen, nel tentativo di recuperare il pallone travolge Thuram che nel frattempo si era messo in traiettoria: Marchetti ha pochi dubbi e fischia il rigore, netto.

Niente rigore su Nico Gonzalez

Protesta la Viola, chiesto un rigore, ma l’intervento di Bastoni su Nico Gonzalez (leggera trattenuta per la maglia, che si allunga solo quando Nico cade) non rientra nei canoni impostati da Rocchi. E Marchetti esegue.

Da rivedere la gestione dei cartellini

Non sufficiente la gestione disciplinare di Marchetti (chiude con 2 gialli e 25 falli): manca l’ammonizione per Biraghi quando di mano ferma Lautaro che lo aveva saltato e stava andando via, manca soprattutto quella per Arthur, brutto lo step on foot sul collo del piede di Barella: pochi centimetri più su e sarebbe stato rosso.

VAR: Mazzoleni 6

Si attiene, ligio, al suo ruolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti