Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, la salvezza in 180': testa a testa fra Carpi e Palermo 

Serie A, la salvezza in  180':  testa a testa fra Carpi e Palermo 
© ANSA

Più difficile la situazione del Frosinone che ha quattro punti di svantaggio dagli emiliani e dai siciliani. Trema l'Udinese che nell'ultima giornata incontrerà la squadra di Castori 

Sullo stesso argomento

di Filippo Passantino

lunedì 2 maggio 2016 09:16

ROMA - Un posto per due. La salvezza è un traguardo ancora possibile per Carpi e Palermo. Entrambe le squadre hanno 35 punti in classifica, entrambe sgomiteranno per raggiungere il loro obiettivo nelle prossime due partite. A 180 minuti dalla fine del campionato, in realtà, anche il Frosinone è ancora in corsa per restare in Serie A, ma i quattro punti di distanza dagli emiliani e dai siciliani sono tanti, troppi da recuperare. Complice un calendario sfavorevole alla squadra di Stellone. Non ha la certezza della salvezza, invece, l'Udinese che, però, forte dei tre punti di vantaggio su Palermo e Carpi può gestire con maggiore sicurezza lo sprint per restare in A. Le speranze salvezza sono già sfumate per il Verona, matemeticamente in serie B da due giornate. 

La classifica della Serie A

IL CAMMINO DEL CARPI - In molti dipingono il Carpi, per il campionato disputato, come la favola della stagione. La squadra di Castori, però, non ha scritto ancora l'ultima riga. Reduce della sconfitta per 2-0 contro la Juventus, guarda con fiducia alle possibilità di restare in Serie A. Se il campionato finisse oggi, sarebbe salva per il vantaggio sul Palermo negli scontri diretti. Nei prossimi due turni sfiderà Lazio e Udinese. Per avere la certezza della salvezza ha bisogno di sei punti e, soprattutto, di una vittoria nello scontro diretto contro i friulani. 

LA RINCORSA DEL PALERMO - Dopo due vittorie consecutive per 2-0 contro Frosinone e Sampdoria, la salvezza per il Palermo diventa un traguardo possibile. Dovrà, però, almeno pareggiare la prossima giornata a Firenze contro la squadra di Sousa e poi vincere nell'ultima giornata contro il Verona in casa. Una situazione favorevole se il Carpi perdesse almeno una partita. Altrimenti servono sei punti e un passo falso dell'Udinese proprio contro gli emiliani all'ultima giornata. 

LA DEBACLE DELL'UDINESE - Dopo le due sconfitte contro Inter e Torino, l'Udinese giocherà nel prossimo turno a Bergamo contro l'Atalanta. Nel 98' furono proprio i friulani a cacciare in B la Dea. E questo i nerazzurri non l'hanno dimenticato. Nell'ultima giornata poi la squadra di De Canio affronterà il Carpi. Al momento ha tre punti di vantaggio su Palermo e Carpi, ma ha bisogno di portare a casa almeno quattro punti per essere certa della salvezza.

LE SPERANZE DEL FROSINONE - Solo la matematica non condanna il Frosinone alla Serie B, ma la situazione è disperata. Ha bisogno di due vittorie, sei punti, per cercare la salvezza ma i successi non bastano. E le avversarie (Sassuolo e Napoli) sono impegnative da affrontare. Deve contare più che altro sulle sconfitte di Carpi e Palermo. Se una delle due squadre ottenesse anche solo due punti nelle prossime due giornate, per la squadra di Stellone la retrocessione sarebbe certa.  

Le statistiche della Serie A

  

   

   

Articoli correlati

Commenti