Serie A
0

Lippi: "Stop Serie A? Decidesse il governo. Campionato da annullare"

L'ex ct della Nazionale azzurra a proposito della sfida di ieri tra Juve e Inter: "Bianconeri ancora superiori". Poi sulla lotta scudetto: "Lazio in corsa? Assolutamente sì"

Lippi: "Stop Serie A? Decidesse il governo. Campionato da annullare"
© CIAMILLO

ROMA - "C'è sempre grande confusione, ognuno dice la sua, pensa al proprio giardino, ma c'è chi è deputato a comandare. Il governo deve ordinare, fare le leggi e farle rispettare. Se il governo, col consiglio di vari scienziati e medici, decide di fare certe cose, le deve ordinare". È questo il pensiero di Marcello Lippi, ospite di Radio Anch'io Sport su RadioUno, su quello che potrebbe essere il futuro del campionato di Serie A, a rischio sospensione vista l'emergenza coronavirus. "Ci sono allenatori che si sono chiesti giustamente perchè si debba negare alle persone che soffrono tanto due ore di svago, altri la pensano al contrario. Ma se si ferma il campionato, allora si fermano le squadre, non si deve più allenare nessuno. Se i giocatori si allenano tutti i giorni, allora forse vale la pena andare a giocare la domenica senza pubblico - sottolinea ancora Lippi -".

Malagò: "La Figc fermi la Serie A come tutti"

Lippi: "Campionato da invalidare"

"Ho sentito dire che i giocatori non devono abbracciarsi dopo un gol: ma come si fa a dire una cosa del genere? Se fosse deciso lo stop della SerieAper me il campionato 2019-'20dovrebbeessereinvalidato. Non si può assegnare lo scudetto, né decidere le retrocessioni, in un torneo dove mancano 12 partite alla fine". Anche l'Europeo di calcio itinerante sembra sempre più a rischio: "Ci poniamo tante domande - ha ammesso Lippi -, esiste la Ue. Che entri in ballo e prenda delle decisioni, anche perché il problema ormai è continentale, anche se con sfumature diverse

Coronavirus, consiglio straordinario della Figc fissato per martedì

Lippi sulla lotta scudetto

Poi a proposito della sfida di ieri tra Juve e Inter e la lotta scudetto Lippi commenta: "La Juventus ha fatto una buona partita, è stata forte e determinata, in questo momento è ancora superiore all'Inter. Ma i nerazzurri penseranno di poter ancora puntare allo scudetto, c'è ancora lo scontro diretto fra Lazio e Juve. Anche l'Inter nel primo tempo ha fatto bene, ha tenuto bene il campo, ma ha meno qualità rispetto alla Juve e alla lunga è venuto fuori. Lazio in corsa per lo scudetto? Assolutamente, lo ha dimostrato sotto tutti i profili".

Juve-Inter 2-0: i bianconeri scavalcano la Lazio e tornano in vetta

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti