Del Piero: "La ripresa dei campionati va studiata bene"

L'ex fuoriclasse della Juve dice la sua sulla stagione del calcio: "La decisione spetta a medici e governo, bisogna avere tutte le garanzie possibili"
Alessandro Del Piero© ANSA
Tagsdel pierojuve

ROMA - “Credo che la decisione su quando ripartire non spetta al movimento calcistico ma ai medici e al governo che hanno sotto mano la priorità numero uno che è la salute. Se si ripartirà lo si dovrà fare con tutte le garanzie possibili, sia per chi gioca che per tutte le altre persone che lavorano in questo mondo”. Anche Alessandro Del Piero, in collegamento con la trasmissione 'Otto e mezzo' su La7, dice la sua sulla possibile ripresa del campionato di calcio, sottolineando che, secondo lui, decidere non spetta alle autorità del mondo del pallone: "Ci sono molte problematiche che possono aprire una breccia su quello che può essere il futuro del contagio - le parole dell'ex stella  della Juve - detto che la salute ha la priorità, poi c'è l'aspetto economico per il quale il calcio riveste un ruolo molto importante. Ci sarà una ripresa a porte chiuse, che andrà studiata bene nelle formule e nei calendari. Con la speranza che si possa tornare presto alla normalità".

Uefa ed Eca d'accordo: a luglio i campionati, ad agosto le coppe
Guarda il video
Uefa ed Eca d'accordo: a luglio i campionati, ad agosto le coppe

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti