Verona-Atalanta 0-2: commento sul risultato partita

La squadra di Gasperini vince al Bentegodi con le reti di Malinovskyi e Zapata ed è ora al terzo posto con la Juventus
Verona-Atalanta 0-2: commento sul risultato partita© ANSA

VERONA - L'Atalanta vince in campionato, dopo l'eliminazione in Champions League, nell'ostico campo dell'Hellas Verona. Al Bentegodi finisce 2-0 per la Dea con le reti nel primo tempo di Zapata e di Malinovskyi. Troppo tardiva la reazione del Verona che impegna Gollini per la prima volta al 74'. Atalanta momentaneamente al terzo posto con la Juventus a 55 punti, 5 punti sopra il Napoli che deve però giocare ancora due partite. La squadra di Gasperini rimane in corsa per un posto in Champions League. Verona invece che rimane al nono posto a 38 punti.

Hellas Verona-Atalanta, il tabellino

Malinovskiy e Zapata scatenati

Avvio con una sorpresa da parte dell'Atalanta nel modulo, ovvero un 4-2-3-1. Gasperini non schierava una difesa a quattro dal primo minuto in Serie A da settembre 2016. Idea che funziona, i primi minuti di gioco sono completamente dominati dalla Dea. Al 24' arriva la prima occasione della partita con un colpo di testa di Romero dalla punizione di Malinovskiy ma Silvestri blocca a terra. L'Atalanta continua il suo forcing con un diagonale di Zapata respinto in angolo dal portiere del Verona. Poi sugli sviluppi di un calcio d'angolo arriva un tocco di mano di Di Marco, Pairetto indica gli undici metri e dal dischetto Malinovskyi non sbaglia: Atalanta in vantaggio al 33'. Neroazzurri che nonostante il vantaggio continuano a pressare, al 37' passaggio perfetto di Pessina per Zapata che arriva da solo davanti a Silvestri ma colpisce il palo. Il colombiano si fa perdonare pochi minuti dopo al 43' quando su assist di Malinovskiy supera Lovato in velocità e con un tocco batte Silvestri in uscita. Il primo tempo si chiude sul 2-0 con l'Hellas Verona in netta difficoltà.

Calendario partite Serie A

Verona, non bastano i cambi

Subito tre cambi per Juric: dentro UdogieLazovic Sturaro, fuori Ceccherini, Dimarco e Veloso. Le sostituzioni funzionano e la partita diventa più equilibrata. Al 63' gol annullato da Pairetto a Romero per un tocco di mano dello stesso difensore. Al 74' arriva la prima occasione del Verona: Gollini costretto alla prima parata della sua partita con un intervento in uscita per bloccare l'inserimento di Lazovic. Gasperini schiera i due grandi assenti al 77': dentro Ilicic e Muriel, fuori Pessina e Zapata. I nuovi entrati ci mettono poco a far tremare il Verona: al 79' scarico di Ilicic per Muriel che conclude a pochi centimetri dal palo. Verona stanco nel finale mentre l'Atalanta controlla il gioco e sfioria il terzo gol con Ilicic che colpisce l'incrocio dei pali in pieno recupero. Finisce 2-0 per la Dea al Bentegodi.

Malinovskyi-Zapata e l'Atalanta vola: Verona al terzo ko di fila
Guarda la gallery
Malinovskyi-Zapata e l'Atalanta vola: Verona al terzo ko di fila

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti