Conte incubo Juve: può farla fuori anche dalla Champions

Pirlo trova sulla sua strada l’allenatore che fece rinascere i bianconeri e che ora ha la chance di mettere la parola fine alla loro rincorsa a un posto tra le prime quattro
Conte incubo Juve: può farla fuori anche dalla Champions© Inter via Getty Images
2 min

C’è un fantasma che si aggira sullo Stadium. E si chiama, naturalmente, Antonio Conte. In un tempo non troppo lontano è stato amico, leader, condottiero. Ispiratore della rinascita della Juve, che si è tradotta in un dominio lungo nove anni e nove scudetti consecutivi. Ora è uno spauracchio, un pericolo. Perché la storia ha preso una piega diversa. Proprio Conte ha appena posto fine alla straordinaria epopea dei bianconeri, scucendo loro lo scudetto, e adesso punta a completare l’opera, dando il colpo di grazia alla sua ex squadra, estromettendola dalla Champions League, dove proprio lui l’aveva riportata vincendo il titolo nel 2011-12, rianimandola dopo due settimi posti consecutivi. Scherzi del destino e del calendario che mette di fronte Juve e Inter alla penultima giornata, ma con prospettive diverse da quelle di inizio campionato.

Tutti auspicavano che i novanta minuti di domani fossero la “finalissima” per il tricolore, che da questo incrocio passasse lo scudetto. La Juve invece si è autoeliminata dalla corsa con grande anticipo e i nerazzurri hanno già festeggiato il ritorno sul trono dopo undici anni di digiuno. Così la sfida diventa decisiva soltanto per la squadra di Pirlo, che si gioca le residue possibilità di restare in corsa per il quarto posto. Per Conte e l’Inter è l’occasione per mettere il punto esclamativo sulla cavalcata vincente e di fare lo sgambetto ai bianconeri, estromettendoli dall’Europa che conta. Con tutte le conseguenze che possiamo immaginare dal punto di vista sportivo ed economico per la Continassa.

Tutti gli approfondimenti sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A, i migliori video

Commenti