Milan-Venezia 2-0: Brahim Diaz e Theo Hernandez fanno volare Pioli

Rossoneri primi in classifica a pari punti con l'Inter, aspettando Sampdoria-Napoli. Primo tempo bloccato, nella ripresa il trequartista sblocca e l'esterno raddoppia
Milan-Venezia 2-0: Brahim Diaz e Theo Hernandez fanno volare Pioli© Getty Images
TagsMilanVenezia

Impiega 68 minuti il Milan di Pioli per scardinare la solida difesa di un Venezia chiuso che iniziava ad impensierire la corazzata rossonera, scesa in campo a San Siro con più di qualche titolarissimo in meno. Il primo tempo è dominato dai padroni di casa che però non tirano mai in porta: non a caso la partita si sblocca nella ripresa dopo gli ingressi in campo di TomoriSaelemaekers Theo Hernandez. È proprio quest'ultimo a servire l'assist per Brahim Diaz, che in corsa deve solo spingerla dentro. L'ispiratissimo Saelemaekers, invece, sforna deliziose giocate, una delle quali diventa l'assist per il raddoppio del treno Theo Hernandez, che non lascia scampo a Maenpaa e fissa il 2-0 finale. Il Milan con questa vittoria vola in vetta alla classifica a 13 punti come l'Inter: entrambe guarderanno con attenzione Sampdoria-Napoli. Il Venezia di Zanetti, invece, resta a quota 3 punti.

Il Milan vola, Venezia battuto: Hernandez gol con inchino
Guarda la gallery
Il Milan vola, Venezia battuto: Hernandez gol con inchino

Il Milan domina ma non segna, Verona pericoloso con Peretz

Il rivoluzionato Milan di Pioli  è protagonista di un avvio aggressivo che schiaccia il Venezia, guardingo in attesa di eventuali ripartenze da sfruttare. Nonostante i ritmi alti, la prima buona occasione arriva solo al 24', quando Rebic di testa non riesce ad approfittare di una uscita sbagliata di Maenpaa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Passa un minuto e Forte diventa il primo ammonito della gara a causa di un intervento duro e pericoloso che sfiora il volto di Gabbia. Al 31' Kalulu duetta con Rebic e calcia vicinissimo al palo alla sinistra del portiere ospite. I padroni di casa spingono tanto senza però trovare la porta: prima Leao mette un invitante cross basso in area piccola che viene allontanato da Maenpaa e poi Florenzi di testa manca il bersaglio. L'unica vera chance creata dal Venezia arriva sul finire della prima frazione: una deviazione dopo un corner favorisce Peretz che si tuffa in area, ma manca l'incornata da due passi. Si chiude così un tempo privo di tiri nello specchio.

Brahim Diaz sblocca, Saelemaekers brilla, Theo Hernandez raddoppia

La ripresa inizia senza cambi. Tonali al 50' tenta la conclusione dalla distanza, ma è impreciso. Nettamente più nitida la chance successiva di Brahim Diaz, che dal cuore dell'area spara altissimo. Zanetti cambia per primo: al 53' entrano Crnigoj e Henry per Peretz e Forte. Gli ospiti si fanno vedere timidamente in avanti solo con una conclusione da lontano di Vacca che non impensierisce l'annoiato Maignan. Triplice cambio nel Milan: Theo Hernandez, Tomori e Saelemaekers rilevano Ballo-Touré, Gabbia e Florenzi. Romagnoli resta a terra nella sua area dopo uno scontro di gioco con Caldara: dopo il soccorso medico si rialza zoppicando, ma riprende a giocare. Il risultato si sblocca al 68': Brahim Diaz in corsa beffa i difensori e il portiere avversario, sfruttando al meglio l'assist perfetto di Theo Hernandez dalla sinistra. Al 72' gli allenatori effettuano altri cambi: per il Milan entra in campo il giovane Pellegri, che sostituisce Rebic; per il Venezia subentrano Okereke e Mazzocchi al posto di Johnsen e Ebuehi. Saelemaekers si esibisce in una serpentina prima di essere steso da Caldara, ammonito. Dopo l'ingresso in campo di Kessié e Tessman per Brahim Diaz e Vacca, arriva il raddoppio rossonero. Lo firma proprio Theo Hernandez all'82' con un potente sinistro dopo un'altra deliziosa giocata di Saelemaekers, ispiratissimo. Nel corso dei quattro minuti di recupero, tre occasioni da gol: prima il solito Saelemaekers cerca il tris rossonero dalla distanza, mancandolo per poco; poi Henry e Aramu impegnano Maignan, risvegliandolo in tempo per il triplice fischio finale.

MILAN-VENEZIA 2-0: TABELLINO E STATISTICHE

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti