Giudice sportivo, in serie A sei squalificati: c'è pure Cataldi della Lazio

Un turno di squalifica per Beccaccioli collaboratore di Spalletti al Napoli. Atalanta multata di 10.000 euro
Giudice sportivo, in serie A sei squalificati: c'è pure Cataldi della Lazio© © Marco Rosi / Fotonotizia

ROMA - Sono sei i calciatori squalificati, tutti per un turno, dal giudice sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, dopo le partite della terza giornata di ritorno. Si tratta di Carboni e Pavoletti (Cagliari), Cataldi (Lazio), Maggiore (Spezia), Ranieri (Salernitana) e Soumaoro (Bologna). Tutti e sei erano in diffida e avendo ricevuto un altro giallo nel corso dei rispettivi match ora dovranno rimanere fermi saltando il prossimo impegno. Squalificato per una giornata anche Simone Beccaccioli, uno dei collaboratori al Napoli di Luciano Spalletti, "per avere, al 39' del secondo tempo (del match contro il Bologna ndr), quale componente della panchina aggiuntiva, lanciato in campo un pallone al fine di ritardare la ripresa del giuoco; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale". Fra le società multa di diecimila euro all'Atalanta per "un coro insultante nei confronti di un calciatore della squadra avversaria" fatto dai tifosi della Dea al 34' pt della sfida con l'Inter.

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti