Torino-Venezia 1-2: furia Juric, il Var toglie il gol di Belotti al 90'

Il "Gallo" torna e segna, ma la rete viene annullata per fuorigioco attivo di Pobega. Svanisce il 2-2 ed esulta Zanetti, vittorioso in rimonta con Haps e Crnigoj dopo il centro di Brekalo
Torino-Venezia 1-2: furia Juric, il Var toglie il gol di Belotti al 90'© LAPRESSE
3 min
TagsTorinoVeneziaSerie A

TORINO - Il Venezia torna alla vittoria dopo due mesi e mezzo e lo fa sul campo del Torino, che dopo il ko contro l'Udinese incassa un'altra delusione. All'Olimpico finisce 2-1 per Zanetti: Brekalo sblocca, Haps e Crnigoj ribaltano tutto, poi al 90' Belotti (di nuovo in campo dopo 75 giorni) trova il pareggio ma l'intervento del Var fa infuriare Juric (fischiato il fuorigioco attivo di Pobega). Nonostante un recupero lunghissimo - si finisce al 104'! - e l'inferiorità numerica per il rosso a Okereke, il Venezia resiste ed esulta, portandosi momentaneamente a +1 sul Cagliari terzultimo (21 a 20 punti).

Venezia, super vittoria in rimonta: che festa a Torino
Guarda la gallery
Venezia, super vittoria in rimonta: che festa a Torino

Haps risponde a Brekalo

Pronti, via e il Torino già al 5' rompe l'equilibrio con Brekalo, a segno anche nella gara di andata: Singo gli appoggia in area il pallone che l'attaccante granata calcia a volo, Lezzerini tocca ma non para. Per il croato è il sesto centro in questo campionato. Al Venezia non riesce la reazione, i ritmi sono bassi e non arrivano occasioni. Poi, al primo affondo, la squadra di Zanetti pareggia: azione rapida e in verticale al 38' che sfocia a destra da dove Crnigoj indovina il cross per la testa di Haps, bravo a spingere in rete l'1-1.

Ribaltone e Var, si finisce al 104'!

Passa appena una trentina di secondi dall'inizio del secondo tempo e il Venezia la ribalta: stavolta l'assist è di Aramu dal fondo per Crnigoj, ancora protagonista, che di prima col sinistro tira un missile all'incrocio imparabile per Milinkovic. Colpito a freddo il Torino che prova a scuotersi, ma la botta dalla distanza di Rodriguez finisce fuori. A Juric serve una svolta, soprattutto nell'atteggiamento dei suoi. E allora quattro cambi: dopo 75 giorni ritorna Belotti (l'ultima volta contro la Roma il 28 novembre), fuori Sanabria, poi Warming per Pjaca, Zima per Djidji e Ansaldi per Singo. "Gallo" subito reattivo e presente, scatta in profondità e lotta sui palloni alti. Zanetti risponde con Nsame e Peretz (out Henry e Aramu), il tutto per tutto di Juric invece si chiama Zaza, mossa della disperazione. L'episodio arriva al 90': punizione, palla dentro, Belotti va su e colpisce di testa mettendo dentro il 2-2, ma il Var richiama Giua che dopo un lungo consulto annulla per fuorigioco attivo di Pobega, reo di aver ostacolato il marcatore del bomber granata. Il recupero è extralarge, al 98' arriva il rosso a Okereke, sempre dopo il richiamo del Var, e al 104' finisce la partita. Esulta il Venezia.

Torino-Venezia, gol annullato a Belotti per fuorigioco di Pobega: la fotosequenza
Guarda la gallery
Torino-Venezia, gol annullato a Belotti per fuorigioco di Pobega: la fotosequenza

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti